FLASH

Lo Perfido, scoccata vincente all’ultimo secondo: i lupi battono il San Marino al fotofinish. Pari tra Agnonese e Alfonsine

Un'azione di Campobasso-San Marino

Un’azione di Campobasso-San Marino

CAMPOBASSO – SAN MARINO 1-0

Campobasso: Palumbo, Corbo, Frabotta, Grazioso (78′ D’Aversa), Russo, Esposito, Frezzi, Fazio (56′ Lo Perfido), Martiniello (56′ Vitelli), Iaboni, Fioretti. A disp. Montella, Martinelli, De Matteis, Guglielmi, Germano, Marra. All. Massimo Silva.

San Marino: Dini, Menini, Fagioli, Mazzotti (70′ Arrigoni), Bova, Fantini, Caprioni, Cenci (69′ Sapucci), Olcese, Buonocunto, Baldazzi (52′ Braccini). A disp. Renzetti, Nicoli, Zamagni, Borghini, Enchisi, Guidi. All. Pino Di Meo.

Reti: 93′ Lo Perfido.

Arbitro: Ilaria Bianchini della sezione di Terni (Giovanni Dell’Orco di Policoro e Antonio Signore di Venosa).

Un bolide di Lo Perfido all’ultimo secondo di gioco regala il successo al Campobasso contro il San Marino. Partita non bellissima, ma Lupo efficace, raggiungendo il massimo risultato col minimo sforzo.

Silva conferma il 3-5-2, con Palumbo tra i pali, con Frabotto, Esposito e Russo a comporre la linea difensiva. Sulle corsie laterali Corbo e Frezzi, in mediana Fazio, Iaboni e Grazioso. La coppia d’attacco è formata da Martiniello e Fioretti.

L’ex Termoli e Agnonese, Pino Di Meo, opta per uno spregiudicato 4-2-4. Dini difende la porta, davanti al quale ci sono Menini, Fantini, Bova e Fagioli. Le chiavi del centrocampo sono appannaggio di Mazzotti e Cenci, mentre i quattro d’attacco sono gli esterni Buonocunto e Baldazzi, con le punte Caprioni e Olcese.

La prima occasione è del Campobasso, che al 7′ ci prova con Martiniello, la cui rasoiata lambisce il palo alla destra di Dini. La risposta del San Marino si registra soltanto al 20′ con capitan Olcese, che ci prova dal limite spedendo tra le braccia di Palumbo. Sono anche le due uniche occasioni da rete di una prima parte di gara giocata prevalentemente a centrocampo, con un leggero predominio dei molisani.

Iaboni, al 22′, prova la conclusione dai venti metri, il pallone si spegne sul fondo. Per la successiva conclusione occorre arrivare al minuto 36, quando ci prova Corbo dal vertice destro, provando a sorprendere Dini sul primo palo, ma la sfera termina a lato.

Il San Marino si vede in avanti al 42′ con un tiro-cross di Fagioli, che mette in difficoltà Palumbo, che prima perde il pallone, salvo farlo proprio, anticipando l’intervento di Olcese al limite dell’area piccola.

La ripresa si apre con una conclusione di Mazzotti, deviata in calcio d’angolo da un difensore rossoblù, che mette i brividi a Palumbo. Il pallone si spegne di pochissimo sul fondo. I biancoazzurri si vedono ancora al 55′ con una punizione dal limite di Olcese: il pallone sorvola, non di molto, la trasversale.

La partita è bloccata e non si contraddistingue per essere una delle gare più belle della stagione. Fino al 75′ accade poco o nulla, quando è Vitelli a provare a svegliare uomini in campo e i 300 spettatori del ‘Nuovo Romagnoli’, con una rasoiata, che costringe Dini ad accartocciarsi a terra per bloccare la sfera.

Il Campobasso trova il gol-vittoria all’ultimo secondo. I lupi, al 93′, partono in contropiede, D’Aversa serve Lo Perfido che lascia partire un bolide dai venti metri, che si spegne sotto l’incrocio dei pali. Dini non può nulla e i rossoblù possono liberare la propria gioia, festeggiando il prezioso successo in chiave salvezza diretta.

I risultati delle partite della 26^ giornata

Campobasso – San Marino 1-0 (93′ Lo Perfido)

Jesina – Castelfidardo 1-0

Matelica – Monticelli 2-0

Olympia Agnonese – Alfonsine 1-1 (62′ Innocenti, 66′ Demoleon)

Pineto – Vastese 2-1

Recanatese – Fermana 0-1

Romagna Centro – Civitanovese 2-0

Sammaurese – San Nicolò 0-1

Riposa: Vis Pesaro

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.