FLASH

Memorial ‘Michele Scorrano’, a Mirabello sotto la pioggia, vince lo sport nel ricordo del Capitano

Il Campobasso 1983/1984

Il Campobasso 1983/1984 presente a Mirabello

GIUSEPPE FORMATO

Un pubblico entusiasta e numeroso ha partecipato alla terza edizione del memorial ‘Michele Scorrano’, organizzato da Rocco e Maurizio Sabelli, dalla Figc/Lnd Molise e da Telemolise, che dopo Agnone e Ururi ha fatto tappa a Mirabello Sannitico, l’ultimo centro dove ha giocato lo storico capitano del Campobasso, alla chiusura della sua trentennale carriera da calciatore.

Tanti tifosi del Lupo e appassionati di calcio più in generale, nonostante il violento nubifragio, non è voluto mancare a quello che è diventato un appuntamento fisso del calendario calcistico molisano.

La pioggia ha rallentato lo spettacolo, ma non la voglia di ricordare il compianto Scorrano, con la figlia Mirella pronta a ricordarlo e a ringraziare tutti coloro che non fanno mai mancare il proprio affetto nel ricordarlo ogni anno.

La mattina di domenica 15 giugno protagonisti i ‘Giovanissimi’ con un torneo giovanile, nel pomeriggio invece sotto una fitta pioggia sono andate in scena le partite tra il Campobasso dei record di mister Francesco Farina dell’ultima stagione in Eccellenza, tornato in serie D, e una rappresentativa di giocatori molisani, che disputano i campionati di serie D e del massimo torneo regionale, allenato da Vincenzo Cosco, reduce dal salto in C alla guida del Matera. Per la cronaca, la rappresentativa ha battuto il Campobasso per 2-1 con i gol di Lombardi e Sivilla da un lato e del rossoblù Corradino.

Nello spogliatoio della rappresentativa a fine incontro, caratterizzato comunque dalla forte pioggia, gli sfottò per essere stati i primi a battere i lupi, seppur in amichevole. Unica nota stonata: l’infortunio occorso al calciatore dell’Agnonese, Piero Pifano, che ha riportato la frattura della tibia.

Dopo questa partita, c’è stato un momento istituzionale, al quale hanno preso parte i vertici federali, oltre ai sindaci di Campobasso, Ururi e Mirabello, rispettivamente, Antonio Battista, Luigi Plescia e Luciano Di Biase.

Il primo cittadino del capoluogo ha ribadito che, a breve, lo stadio di Selva Piana sarà rimesso a nuovo, grazie a una promessa di finanziamento da parte della Regione Molise, e intitolato a Michele Scorrano. Allo storico capitano rossoblù, invece, come ha affermato il sindaco di Ururi, Plescia, sarà dedicato l’impianto di calcio a 5; mentre, il padrone di casa, Di Biase, ha ricordato le doti umane di Scorrano, conosciutissimo a Mirabello per aver giocato negli ultimi due anni della sua carriera.

A conclusione della giornata, la gara tra il Campobasso 1983/1984 e una rappresentativa di Vecchie Glorie molisane. I lupi della serie B si sono imposti per 3-1 in un contesto di divertimento, ma fino a un certo punto, perché nessuno dei protagonisti in campo voleva sfigurare davanti a una buona cornice di pubblico.

L’appuntamento con la quarta edizione del memorial ‘Michele Scorrano’ è per il 2015, che l’organizzazione spera possa disputarsi allo stadio di Campobasso.

La fotogallery del memorial ‘Michele Scorrano’

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 8317 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.