FLASH

Serie D, in attesa del nuovo allenatore tocca al duo Piccirilli-Minadeo provare a risollevare il Campobasso. Per i lupi trasferta romagnola con la Sammaurese

Una punizione calciata da Ganci del Pineto

Una punizione calciata da Ganci del Pineto

Il Campobasso, in piena fase di ricostruzione, si prepara ad affrontare la lunga trasferta di San Mauro Pascoli. Si torna, a distanza di due settimane dalla pesante sconfitta di Martorano, in terra romagnola contro una Sammaurese in forma e che da tempo gravita poco al di sotto della zona playoff.

Una trasferta complicata per la quale servirà un vero e proprio miracolo per vedere i rossoblù strappare almeno un punto ai giallorossi di mister Protti.

La settimana trascorsa non è certo stata delle più serene con la sconfitta di misura, subita lo scorso mercoledì ad Isernia contro il Pineto, e le conseguenti dimissioni dell’ormai ex trainer Raffaele Novelli. Dimissioni che hanno lasciato di stucco il patron Aniello Aliberti, che in settimana si è detto rammaricato per questa decisione presa unilateralmente dal suo allenatore. Che la società sia rimasta spiazzata dal dietrofront del tecnico salernitano è dimostrato anche dal ritardo sulla nuova delega per la panchina rossoblù. L’ufficializzazione del nuovo trainer dovrebbe, infatti, essere predisposta per lunedì 30 gennaio.

A San Mauro, quindi, la squadra sarà guidata eccezionalmente dal tecnico della juniores Giovanni Piccirilli, alla sua prima esperienza in assoluto su una panchina di serie D. Il giovane tecnico campobassano sarà, molto probabilmente, coadiuvato anche dal direttore sportivo Antonio Minadeo, il quale conosce bene sia le dinamiche del campo che quelle legate alla gestione dello spogliatoio.

E’ evidente che ai rossoblù serva proprio una spinta psicologica importante per voltare pagina e, in attesa del nuovo allenatore, questa partita dovrà essere gestita più con il carattere che con altro, senza cadere in crisi di panico deleterie in questa fase delicata della stagione.

Con l’addio di Novelli si abbandonerà anche l’idea di schierare gli undici di partenza con il 4-3-3, modulo troppo generoso per le esigenze di una squadra che punta alla salvezza. Probabile, quindi, che la scelta di mister Piccirilli vada verso il più classico 4-4-2.

In porta ci sarà Palumbo, protetto da una linea difensiva composta da Corbo, Torvic, Russo ed Esposito, centrocampo affidato a Fazio, Voltasio, Tini e Grazioso con l’ attacco che potrebbe vedere Iaboni dal primo minuto assistito da Fioretti.

La partita Sammaurese – Campobasso è fissata per domani, domenica 29 gennaio 2017, alle ore 14,30 e sarà diretta da Alessandro Munerati della sezione di Rovigo, coadiuvato dagli assistenti Marco Dentico della sezione di Bari e Vincenzo Recchiuti della sezione di Teramo.

Le partite della 21^ giornata del girone F di serie D:

Alfonsine – Recanatese

Castelfidardo – Matelica

Jesina – Vis Pesaro

Pineto – Romagna Centro

Sammaurese – Campobasso

San Marino – Olympia Agnonese

San Nicolò – Monticelli

Vastese – Fermana

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.