FLASH

Palazzo San Giorgio, si dimette il consigliere Michele Scasserra, già candidato sindaco. Al suo posto entra Carla Fasolino

Michele Scasserra

Michele Scasserra

Michele Scasserra, candidato (senza troppa fortuna) sindaco di Campobasso nel 2014, dopo quasi tre anni tra i banchi consiliari di Palazzo San Giorgio, questa sera, venerdì 27 gennaio 2017, ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di consigliere comunale.

Tante le assenze di Scasserra in quasi tre anni tra i banchi dell’opposizione e la volontà di rassegnare le dimissioni già nell’aria da diversi mesi.

Impegni di lavoro per l’imprenditore campobassano e, forse, anche le velleità di volersi concentrare nuovamente sulla politica regionale a un anno dalle elezioni a Palazzo D’Aimmo, dopo l’esperienza da assessore alle Attività Produttive durante l’ultimo governo Iorio.

A Scasserra subentrerà la prima dei non eletti tra le fila della Coalizione Civica. Si tratta di Carla Fasolino, moglie dell’imprenditore Marco Pulitano, quest’ultimo durante la campagna elettorale molto vicino all’ormai ex consigliere comunale.

È da verificare la scelta della neo-consigliera comunale: se deciderà di sedere tra i banchi dell’opposizione in forza alla Coalizione Civica, che qualche mese fa ha già perso Coralbo, oppure se opterà per l’appoggio alla maggioranza di centrosinistra.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 9642 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.