FLASH

Buio pesto sul Campobasso, il Pineto infligge ai lupi la terza sconfitta di fila. L’avventura di Novelli è ai titoli di coda. Pari per l’Agnonese

Il saluto iniziale di Campobasso e Pineto allo stadio 'Lancellotta' di Isernia

Il saluto iniziale di Campobasso e Pineto allo stadio ‘Lancellotta’ di Isernia

CAMPOBASSO – PINETO 0-1

Campobasso: Palumbo, Corbo, De Matteis, Fazio, Torvic, Russo, Improta, Grazioso (55′ Tini), Martiniello (75′ Fioretti), Germano, Vitelli (54′ Iaboni). A disp. Mazzella, Frezzi, Martinelli, Voltasio, D’Aversa, Vesce. All. Raffaele NOVELLI.

Pineto: Mazzocchetti, Maloku, Di Rosa, Mariani, Pomante, Pisani, Emili (87′ Stacchiotti), Logoluso, Palumbo (81′ Ciarcelluti), Ganci, Esposito. A disp. Giachetta, D’Antonio, Fiumara, Donatangelo, Colleluori, Proietti, Cacciatore. All. Daniele AMAOLO.

Reti: 43′ Emili.

Ammoniti: Torvic, Martiniello, Ciarcelluti.

Arbitro: Stefano Camilli della sezione di Foligno (Federico Suriani di Perugia – Markiyan Voytyuk di Ancona).

Una punizione calciata da Ganci del Pineto

Una punizione calciata da Ganci del Pineto

Un gol di Emili sul finire di primo tempo condanna il Campobasso alla terza sconfitta consecutiva. I lupi sciupano, il Pineto ne approfitta, anche grazie al proprio portiere, Mazzocchetti, migliore in campo degli abruzzesi, autore di una serie di interventi prodigiosi.

Campobasso – Pineto è valevole per il recupero della diciottesima giornata del girone F di serie D. Si gioca allo stadio ‘Lancellotta’ di Isernia, per l’indisponibilità dello stadio ‘Nuovo Romagnoli’, ancora innevato e con gli spogliatoi completamente allagati. Si gioca davanti a un centinaio di spettatori, presenti nella tribuna coperta dell’impianto sportivo del capoluogo pentro.

I lupi vanno subito vicini al gol. Al 6′ è Martiniello a ritrovarsi sui piedi un pallone vagante nell’area di rigore abruzzese. Sulla sfera arriva un difensore ospite, che si rifugia in corner, anticipando Vitelli, che stava per ricevere il pallone.

Il Campobasso è ancora pericolosissimo: al 12′ Germano si ritrova a tu per tu con Mazzocchetti, trovando la via del gol. Per il direttore di gara, Stefano Camilli della sezione di Foligno, è tutto da rifare, perché si alza la bandierina dell’assistente.

Il Pineto si vede per la prima volta al quarto d’ora: Esposito da posizione defilata prova la conclusione, murata da Frezzi, il quale devia col corpo in calcio d’angolo. Gli abruzzesi si rivedono al minuto 19 con una conclusione telefonata dai sedici metri dell’ex Grosseto e Termoli, Roberto Palumbo. Nessun problema per l’estremo difensore rossoblù Palumbo, che blocca sicuro.

Il Campobasso si rivede un minuto più tardi con Martiniello, che si gira bene in area di rigore, trovando lo specchio della porta. Mazzocchetti si supera e compie un intervento provvidenziale: con la punta delle dita devia sul fondo.

I rossoblù spingono il piede sull’acceleratore e al 21′ tocca a Fazio ad andare al tiro, ma la mira non è delle migliori. Il pallone sorvola la trasversale.

Un gol annullato anche al Pineto al minuto 25: la decisione arriva con ritardo e genera qualche protesta. Due minuti dopo, arriva l’ammonizione per Torvic per un fallo al limite dell’area di rigore. La punizione è calciata dall’ex Bari e Reggina, Ganci, ma il pallone si infrange sulla barriera rossoblù.

I molisani cercano la via del gol e alla mezz’ora è lo scatenato Martiniello a superare un difensore prima di far partire il suo destro. Mazzocchella è attento e blocca la conclusione. Sessanta secondi più tardi ci prova Vitelli, il cui tiro-cross sfiora l’incrocio dei pali, mettendo i brividi alla retroguardia abruzzese.

Il Campobasso è più vivo nel primo tempo e al minuto 34 ancora una ghiotta occasione. Torvic stacca di testa nel cuore dell’area di rigore, trovando sulla strada verso il gol sempre l’estremo difensore ospite, che blocca sulla linea di porta. Altro intervento provvidenziale per Mazzocchella, il quale si ripete al 39′ su Martiniello, che calcia da distanza ravvicinata. Il numero uno del Pineto, questa volta, fa scudo col corpo.

Il Pineto, a sorpresa, passa in vantaggio al minuto 43, al primo vero affondo, dopo aver subito per l’intero primo tempo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla rimbalza in area di rigore, nella ribattuta la sfera arriva sui piedi di Emili, sulla cui rasoiata Palumbo non può farci nulla. È il gol col quale il Pineto chiude il primo tempo sullo 0-1.

La ripresa si apre coi lupi in avanti: Improta ci prova dai venti metri, ma il pallone si spegne tra le braccia di Mazzocchella. Sull’altro fronte, ci prova Logoluso, blocca Palumbo.

Il Campobasso non molla presa e cerca il gol del pareggio. Fazio, al 60′, mette il pallone al centro dell’area di rigore, Germano incorna da pochi passi dalla porta, ma l’estremo difensore Mazzocchella è in giornata di grazia e salva ancora i suoi.

Il secondo tempo si gioca sulla falsariga della prima frazione di gioco: i lupi giocano per provare a segnare, il Pineto si difende con tutta la squadra.

La partita va via spegnendosi, eccezion fatta per un sussulto nei minuti finali di gara, con una rovesciata di Iaboni, che si spegne in fondo al sacco, ma il fantasista rossoblù è in posizione di off-side e l’arbitro annulla la realizzazione.

Il Pineto chiude la partita in avanti: al 91′ è Cacciatore a provarci dall’interno dell’area di rigore, Palumbo si salva con i piedi.

Scorrono i titoli di coda sul match, i lupi perdono ancora: è buio pesto sul Campobasso alla terza sconfitta di fila e, adesso, la zona playout è distante soltanto due punti.

Prossimo match in casa dell’ostica Sammaurese, ma fino a domenica 29 gennaio 2017 saranno quattro giorni caldi nel capoluogo molisano. Sembra che domani la squadra incontrerà la dirigenza per la questione rimborsi, mentre è da verificare, dal punto di vista tecnico, se la società confermerà la fiducia a Novelli, contestato dai tifosi a fine partita.

Il saluto iniziale di Agnonese - Romagna Centro

Il saluto iniziale di Agnonese – Romagna Centro

RECUPERI PRIMA GIORNATA DI RITORNO girone F (18^ giornata), mercoledì 25 gennaio 2017 ore 14,30:

Fermana – San Nicolò Teramo 3-0 (15′ Cremona, 22′ Petrucci, 34′ D’Angelo)

Matelica – Alfonsine 3-0 (66′ Marsili, 75′ Pera, 81′ Titone)

Olympia Agnonese – Romagna Centro 1-1 (22′ Margarita, 78′ Paolini)

Campobasso – Pineto 0-1 (43′ Emili)

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8453 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.