FLASH

Maltempo, l’odissea di un viaggiatore molisano di ritorno nel capoluogo: Yangoon (Birmania) – Fiumicino 20 ore, Termini – Campobasso 26 ore

La stazione ferroviaria di Campobasso sommersa dalla neve

La stazione ferroviaria di Campobasso sommersa dalla neve

Lettera da un viaggiatore. Claudio, un nostro lettore, reduce da una vacanza in Birmania, arrivato a Campobasso nella serata di domenica 8 gennaio 2017, ha voluto raccontarci il viaggio di ritorno a casa da due mondi diversi.

Vogliamo raccontare la nostra odissea per tornare a Campobasso e i disagi in cui ci siamo trovati per raggiungere il capoluogo molisani a seguito dell’ultima nevicata.

Il pomeriggio del 7 gennaio – scrive Claudio – siamo atterrati, dopo un viaggio durato complessivamente venti ore, a Roma Fiumicino, provenienti da Yangoon, in Myanmar (Birmania).

Sapevamo della difficile situazione meteo, per cui non ci siamo stupiti della soppressione del pullman dell’ATM che opera sulla linea Fiumicino – Campobasso.

Ci rechiamo alla stazione ferroviaria dell’aeroporto e ci dicono che il treno Roma Termini-Campobasso è confermato ma che, “per sicurezza”, era meglio comprare il biglietto sulla sola tratta Fiumicino-Termini. Arrivati a Termini, infatti, scopriamo che sia il treno delle 19,35 che quello delle 20,35 erano cancellati. Stanchi e carichi di valigie, andiamo a dormire in un hotel vicino la stazione ferroviaria.

Avevamo appreso da internet, infatti, che gli autobus ATM non avrebbero viaggiato né sabato né domenica. La mattina ci rechiamo a Roma Termini per acquistare i biglietti per il treno delle 9,07: il servizio clienti ci irride con queste testuali parole: “se il treno è segnato sul cartellone, signore, significa che parte”.

Pochi minuti prima della partenza, l’annuncio: treno cancellato. Decine di molisani affollano il servizio clienti; una addetta si attacca al telefono, cercando di fornirci informazioni su un fantomatico servizio sostitutivo. Dopo diverse decine di minuti, il responso: non era stato previsto nessun servizio sostitutivo, l’unico treno garantito è alle 14,36.

Carichi di valigie, bighelloniamo nella fredda domenica romana. Tornati a Termini, nuovo annuncio: treno cancellato.

Deciso ad immolarmi come Jan Palach nell’atrio della stazione, vengo rassicurato dal Customer Care: il treno è cancellato, ma sarà sufficiente raggiungere Cassino, da dove partirà il servizio sostitutivo con bus. Arrivati a Cassino, l’assalto alla diligenza.

Oltre cento persone per un solo autobus. Chi non ha posto, ovviamente, blocca l’autobus. Alla fine, dopo le rassicurazioni sull’arrivo di un altro autobus sostitutivo, si riparte. Finalmente da Isernia si comincia a vedere la coltre di neve, da Bojano si procede a passo d’uomo.

Superata la galleria di Lama Bianca, si apre dinanzi a noi lo spettacolo della città illuminata e ricoperta dalla neve.

Yangoon (Birmania) – Roma Aeroporto (via Pechino), 20 ore di viaggio; Roma Fiumicino – Campobasso (via Roma Termini), km percorsi 250, 26 ore di viaggio.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6709 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.