FLASH

La bufera dell’Epifania non dà tregua. Baranello e Vinchiaturo: difficile sgombro neve e black out dell’elettricità

whatsapp-image-2017-01-05-at-12-47-05MARIA CRISTINA GIOVANNITTI

Oltre la bellezza dei paesaggi imbiancati e la poesia della coltre di neve, i disagi sono tanti e, nonostante il Piano Neve disponga di un intenso lavoro da parte degli addetti allo sgombro neve, i disagi non sono pochi.

La situazione in queste ore sta intensificando la sua criticità e così i due comuni molisani di Baranello e Vinchiaturo, assediati dalla morsa della bufera dell’Epifania, cominciano a fare i conti con i disagi legati alla neve.

Il sindaco di Baranello, Marco Maio, parla di una situazione preoccupante non tanto per la viabilità e la pulizia delle strade ma soprattutto per un black out della corrente elettrica dovuto ad un guasto della linea dell’alta tensione che interessa due grandi contrade baranellesi: Largo Zullo e le Pianelle. Questo guasto si è verificato questa mattina, 6 gennaio, dalle ore 8 e lascia senza riscaldamento molte abitazioni.

La stessa preoccupazione per il disagio della corrente elettrica è espressa dal primo cittadino di Vinchiaturo, Luigi Valente: “La zona di  Enzita e Valle a confine di Baranello è  ancora priva di energia elettrica e l’Enel ha tutte  le squadre fuori. Fra un ora sapremo se il guasto è  stato riparato” spiega Valente che descrive la situazione emergenza neve a Vinchiaturo: “Comincia ad essere critica. Non smettte di  nevicare e quind le strade si ricpprono di neve  e gli operator,i che ci mettono del tempo a completare il giro.della zoma assegnata, non riescono a  ripassarci velocemente. Poi ci sono due o tre casi di persone che devono recarsi in ospedale. Voglio ringraziare tutti gli operatori del Piano Neve il Tecnico Comunale e gli Amministratori che coordinano per il lavoro ininterrotto e  per la grande  disponibilità. In pratica si sta lavorando da ieri sera con una sola pausa di 3 ore.

Ai cittadini chiedo di continuare a pazientare e di comprendere che ormsi  ci troviamo in una situazione meteo critica, quasi paragonabile alla nevicata del 2012. Restiamo tutti a disposizione ma si chiede comprensione e buon senso”.

Inoltre il sindaco di Vinchiaturo fa sapere che, a causa delle condizioni meteo proibitive, il servizio di raccolta porta a porta di domani sarà rinviato.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 6638 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.