FLASH

‘Il territorio bene comune degli italiani’, a Campobasso ne ha parlato il magistrato Paolo Maddalena

Un momento del seminario, tenutosi nell'Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza

Un momento del seminario, tenutosi nell’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza

Giurista e magistrato italiano, ma anche giudice della corte costituzionale dal 2002 al 2011, Paolo Maddalena, è intervenuto, ieri mercoledì 11 giugno, nell’aula magna dell’Università di Campobasso, al seminario dal titolo “Il territorio bene comune degli italiani”. Un evento che si inserisce nel percorso formativo del Master di II livello  in “Progettazione e promozione del paesaggio culturale” promosso dall’Unimol. Maddalena ha introdotto il concetto di bene comune parlando di “proprietà sovrana del popolo”.

La difesa del territorio, quale bene comune supremo – ha detto il magistrato – si ha ponendo in evidenza che esso deve essere difeso attraverso l’azione popolare da parte dei cittadini. Io come Gramsci odio gli indifferenti – ha proseguito Maddalena – ma quello che noto è che il popolo italiano si è addormentato sotto il sonnifero delle televisioni commerciale”.

Lo stesso ha poi voluto lanciare un monito importante “ora – ha infatti sottolineato – è il momento che il paese si smuova, che si  indigni, perché stiamo giocando veramente con la nostra vita”.

Secondo il giurista infatti “se si andrà avanti seguendo la logica della privatizzazione del territorio si farà passare per buono un concetto micidiale per il tutti”, ecco perché è importante che ognuno si attivi per mantenere il territorio bene comune.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 9976 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.