FLASH

Il Campobasso è pronto per l’esordio, per la Coppa Italia arriva la Civitanovese: in campo dopo quaranta giorni di surreale silenzio

Una fase dell'allenamento del Campobasso (foto sito ufficiale club)

Una fase dell’allenamento del Campobasso (foto sito ufficiale club)

Tutto pronto per la prima partita ufficiale del Campobasso targato Novelli.

Domani, domenica 28 agosto 2016, i lupi scenderanno in campo alle 16 contro la Civitanovese per il primo turno della Coppa Italia dilettanti.

Una partita importante contro i marchigiani, in quanto si giocherà per la prima volta tra le mura amiche e, dopo tanto silenzio che ha avvolto la composizione della rosa, i tifosi rossoblù potranno finalmente vedere all’opera i giocatori scelti per vestire la casacca rossoblù in questa stagione.

La presenza dei tifosi del Lupo, inoltre, assumerà un’importanza ancor più rilevante, in quanto parte dell’incasso dei botteghini verrà devoluta alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.

Intanto questa mattina, sabato 27 agosto 2016, la squadra ha svolto la rifinitura sul rettangolo verde del “Nuovo Romagnoli”.

Al termine dell’allenamento mister Novelli ha commentato la partita di domani: “Non bisogna fare differenze tra partite di Coppa e quelle di campionato – le sue parole – bisogna avere per tutte la stessa mentalità. Sarà importante andare a trovare le distanze e i tempi giusti, provare alcune giocate e soprattutto cominciare ad avere quella mentalità necessaria per questa squadra”.

Probabile l’inserimento tra i titolari dei nuovi arrivi in casa rossoblù: “Qualcuno potrebbe giocare – ha dichiarato il tecnico dei lupi – altri anche se non giocano la partita svolgeranno un regolare allenamento per consentire il continuo lavoro che stiamo apportando i questi giorni”.

I reparti sono quasi al completo, mancherebbe solo un attaccante di peso e un centrocampista di esperienza. Quest’ultimo potrebbe essere Davide Carrus, ex centrocampista del Cagliari classe 1979, che vanta diverse presenza tra serie A e serie B, lo stesso è già a disposizione di Novelli ma ancora bisognerà attendere qualche giorno prima della sua ufficializzazione.

Sicuramente i protagonisti di questa stagione saranno i tanti giovani che compongono gran parte dell’organico, molti di essi provenienti dal settore giovanile rossoblù allenato lo scorso anno da mister Carmine Rienzo.

Contro la Civitanovese, Raffaele Novelli, da molti descritto come un trainer dall’indole zemaniana, potrebbe schierare nel suo classico 4-3-3 Coccitelli tra i pali, linea difensiva formata da Fezzi, D’Angelo, Esposito e Corbo, centrocampo con Grazioso, Voltasio e Lucchese e il tridente composto da Improta, Perrella e Soudant.

La gara sarà diretta dal Fabio Mattia Festa della sezione di Avellino, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Battista della sezione di Torre del Greco Giuseppe Pellino della sezione di Frattamaggiore.

I convocati: portieri Palumbo, Cotticelli e Mazzella; difensori Frezzi, Corbo, Monuori, De Matteis, Esposito, Martinelli, D’Angelo; centrocampisti Grazioso, Lucchese, Tini, Voltasio, Di Genova; attaccanti Perrella, Mulatero, Improta, Soudat, D’Aversa.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 1131 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.