FLASH

‘Virtus Bojano Day’, divertimento ed entusiasmo a Prusciello: in campo bambini, ragazzi, tecnici, collaboratori e genitori. Tifo da stadio da parte delle tante mamme e mogli assiepate attorno al campo

Un gruppo di Pulcini della Virtus Bojano 2016/2017

Un gruppo di Pulcini della Virtus Bojano 2016/2017

Tantissime presenze e tanto entusiasmo alla struttura polivalente di Prusciello a Bojano per la manifestazione “Virtus Bojano Day”, evento offerto ai bambini, ai ragazzi virtussini e ai loro genitori dalla Miletto Trasporti, main sponsor del club del presidente Michele Scinocca.

Dalle 18 a mezzanotte si sono alternati sui campi del centro sportivo tutti gli oltre cento iscritti alla Virtus Bojano: primi calci, pulcini, esordienti, giovanissimi e allievi, i quali nella seconda parte della serata hanno lasciato spazio ai propri genitori, che hanno sfidato tecnici e collaboratori del club bojanese.

A Prusciello si è giocato a calcio al ritmo della musica che ha intrattenuto le centinaia di persone presenti, per un momento sentito per tutti coloro che gravitano attorno alla Virtus Bojano.

Un gruppo di Esordienti della Virtus Bojano 2016/2017

Un gruppo di Esordienti della Virtus Bojano 2016/2017

Il responsabile della scuola calcio Alessandro Fede ha illustrato le attività della stagione sportiva 2016/2017, mentre è toccato al presidente Michele Scinocca, tornato a parlare di calcio dopo quattro anni.

Il patron ha ringraziato i genitori che da undici anni danno fiducia al suo club, spronando i ragazzi a credere in ciò che fanno, ma senza troppi assilli: “L’impegno premia sempre – le sue parole – poi se son rose fioriranno. I nostri ragazzi, infatti, non devono avere l’assillo di diventare calciatori professionisti. I primi obiettivi sono divertirsi, stare insieme e mantenere un elevato standard di qualità della vita”.

Scinocca ha ricordato i fasti dell’Eccellenza, i tanti campionati vinti dalla Seconda categoria alla Promozione, spiegando a distanza di anni, la scelta di puntare solo sulla scuola calcio: “Abbiamo deciso, di concerto con i miei

Il patron Michele Scinocca

Il patron Michele Scinocca

figli Carlo e Graziano, di investire le risorse disponibili per lo sport sui ragazzi di Bojano e dei centri limitrofi”.

È intervenuto alla serata anche il sindaco di Bojano, Marco Di Biase, accompagnato dal consigliere comunale Silvio Perrella. “Mi preme sottolineare il grande entusiasmo che ho trovato a Prusciello questa sera – le sue affermazioni – e questo è il lato bello dello sport giovanile. Ragazzi e genitori insieme in un evento come questo. Mi preme ringraziare la famiglia Scinocca e il gruppo di collaboratori di Fede per quello che fanno per Bojano. E mi compiaccio con questa scelta di puntare solo sulla scuola calcio. Per quel che concerne la prima squadra, credo che, visto il momento attuale, l’optimum sia quello di arrivare laddove si possa giungere con le forze della nostra città e dei centri limitrofi. Raggiungeremmo due obiettivi: daremmo un opportunità ai nostri ragazzi e non disperderemmo inutilmente risorse fuori dal nostro territorio. E questa è la priorità in questo momento storico. Serate come queste fanno bene a Bojano e ai bojanesi”.

Intanto, allievi e giovanissimi inizieranno la preparazione precampionato la prossima settimana, mentre durante la prima decade di settembre torneranno in campo anche esordienti, pulcini e primi calci.

La fotografica

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 4512 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.