FLASH

Termoli, la Polizia fa visita nella nuova discoteca: chiusa subito dopo l’inaugurazione

discoteca_termoliLa nuova discoteca sulla provinciale 51 tra Termoli e Petacciato, che aveva riaperto con un altro nome e una nuova gestione, è stata chiusa solo qualche ora dopo dalla serata inaugurale. Il provvedimento di immediata cessazione dell’attività a tutela dell’incolumità pubblica è arrivato dal Comune di Termoli a seguito della segnalazione della Questura di Campobasso. Per i gestori anche una  sanzione amministrativa  e una denuncia per aver violato l’articolo 8 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Nella stessa serata durante la quale la discoteca apriva i battenti con una serie di volti noti dello spettacolo a far visita nella struttura  sono stati gli agenti della Polizia per un accesso ispettivo.

Dal controllo degli inquirenti, come fanno sapere dagli uffici di via Tiberio, sarebbe emerso che l’attività “era priva  dei permessi richiesti dalla legge”. Lo stesso concerto di un noto gruppo musicale sarebbe stato organizzato “in assenza di autorizzazione di pubblico spettacolo.”

Anche la pista da ballo, animata da due dj di fama nazionale, sarebbe stata poi approntata “in mancanza di licenza di agibilità e di certificato prevenzione incendi”.

Non è tutto. Per gli inquirenti anche la sala ristorante e cinque bar sarebbero stati sprovvisti “di licenza  per la somministrazione, di allaccio alla rete idrica e senza autorizzazione sanitaria”.

La Polizia parla, inoltre di cibi, tra cui frutti di mare, stuzzichini, frutta e verdura conservati in un locale “in condizioni igienico sanitarie precarie, senza l’adozione di alcuna misura di tutela da contaminazioni esterne e senza tracciabilità alcuna dei prodotti”.

Insomma, una bufera che si abbatte su una nuova attività pensata proprio per allietare l’estate 2016 dei giovani molisani sulla costa termolese.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 4833 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.