FLASH

‘Borgo in jazz festival’, a Pietracupa, Gambatesa e Cercemaggiore tre serate all’insegna della musica e dell’arte di qualità

La presentazione di 'Borgo in Jazz festival'

La presentazione di ‘Borgo in Jazz festival’

PIERPAOLO TANNO

Musica, arte ed enogastronomia. Questa la ricetta del Borgo in Jazz Festival 2016 presentato a Palazzo Magno.

L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, prende piede nell’anno 2014 dalla forte volontà da parte di un gruppo di ragazzi cercesi di presentare un evento culturale atto a promuovere l’arte e valorizzare il territorio e le ricchezze locali.

“La splendida cornice del centro storico di Cercemaggiore – ha dichiarato l’Assessore di Cercemaggiore Daniele D’Aversa sarà il palcoscenico dove si esibiranno tanti musicisti e artisti. Allo stesso tempo le aziende presenteranno le specialità eno-gastronomiche del nostro territorio, al fine di dare una connotazione culturale a momenti collettivi di ritrovo per l’intera comunità”.

Dato il successo riscosso nelle scorse edizioni, per continuare ad incrementare l’interesse e la partecipazione alla manifestazione, anche per quest’anno ci si affida alla direzione artistica e musicale del professore Nicola Concettini, il quale ha selezionato gruppi musicali di buona qualità. Secondo i dati raccolti e riferiti all’edizione 2015 evidenziamo una crescita rilevante e, nonostante le avversità meteorologiche a cui si è dovuto far fronte, non solo si è riconfermata come una delle manifestazioni più sentite a Cercemaggiore, suo paese natale, ma ha incrementato la partecipazione a tal punto da ricevere l’apprezzamento anche di altre realtà e comunità circostanti.

Sull’esperienza della buona riuscita degli scorsi anni il Festival punta a creare un circuito esteso anche ad altri borghi mantenendo un’unica regia che sviluppa l’organizzazione della manifestazione e quindi proprio come nel 2015, anno in cui c’è stato l’allargamento al comune di Gambatesa anche quest’anno ci si muove alla volta di un altro borgo molisano, ovvero verso il comune di Pietracupa ed il festival sarà quindi articolato in tre date programmate nel seguente modo:

  • PIETRACUPA 14/08/2016
  • GAMBATESA 18/08/2016
  • CERCEMAGGIORE 20/08/2016

“Ringrazio – ha concluso D’Aversa –  anche l’Associazione Italiana Sommelier Molise che presenterà nella serata di Cercemaggiore degustazioni di vini di tutte le cantine molisane e per quest’anno anche una selezione di alcune tintilie riserve sempre del Molise e alcuni vini e prosecchi del Valdobbiadene, Trentino e Friuli, contribuendo, con la propria professionalità e con i propri operatori, a rendere l’incontro un importante momento di conoscenza delle qualità vitivinicole del nostro territorio”.

Presenti all’iniziativa anche Luca D’Alessandro, consigliere Comune di Gambatesa, Andrea Guglielmi, assessore Comune di Pietracupa, Alessandro D’Elia, Presidente Pro loco Giovani Cercesi, Nicola Concettini, direttore artistico dell’evento, Mimmo di Placido, Sommelier e delegato Ais Molise per la provincia di Campobasso e il Presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis, ente patrocinante dell’evento.

Proprio quest’ultimo ha voluto sottolineare “l’importanza di queste manifestazioni che colorano l’estate di tanti borghi molisani e fungono da richiamo per i molti molisani che rientrano da altre parti d’Italia e del mondo”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 4699 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.