FLASH

Ciclovia del Molisannio sul cammino di San Pio, in bicicletta da Campobasso a Benevento

L'incontro di Morcone sulla ciclovia

L’incontro di Morcone sulla ciclovia

La Provincia di Campobasso, insieme ai Comuni di San Giuliano del Sannio e Sepino, sostiene il progetto della ciclovia del Molisannio, in sintonia con i centri del beneventano e della Provincia campana.

“L’incontro di Morcone – afferma il presidente De Matteisè stato il primo di una serie di appuntamenti, ai quali se ne aggiungeranno altri anche sul parco del Matese, dove le due Province e un buon numero di Amministrazioni comunali si uniranno per chiedere al Governo, alle Regioni Campania e Molise, ed in particolar modo all’Unione Europea, dei fondi per percorsi ambientali, paesaggistici, religiosi, in grado di far crescere l’economia nel pieno rispetto delle potenzialità espresse dal territorio. Una ciclovia, proposta dal capogruppo di maggioranza Mario Colalillo, trova il plauso unanime di tutti e va a recuperare una linea ferrata dimessa, dove regna l’incuria e la vegetazione spontanea. Insieme ai sindaci ed al collega presidente Claudio Ricci, riteniamo che ci siano tutti i presupposti politici e socio culturali, affinché si crei questo percorso ciclistico che coniuga esigenze sportivo amatoriali a quelle culturali, religiose ed enogastronomiche, da Bosco Redole a Pietralcina”.

“Grazie all’apporto del personale di Palazzo Magno – afferma il consigliere provinciale uscente Mario Colalillosi potrebbe recuperare la larghezza della tratta ferrata, idonea per le bici, per creare circa 60 km di percorso in piano, visto che la tratta ha come punta massima il 3% di pendenza, quindi va benissimo. Le vecchie case cantoniere, in disuso, potrebbero diventare luoghi di ristoro, di assistenza sanitaria, di enogastronomia, di percorsi sentimentali, e ci sarebbe tanto spazio per far decollare un’area di confine, interna e bisognosa di interventi. Occorre avviare un iter tra il ministero dell’Economia, dei Trasporti e del Demanio per l’acquisizione delle strutture, della rete ferroviaria, presentare un progetto all’Ue ed iniziare a concretizzare quella che altrove ha rappresentato un’occasione di sviluppo sano ed ecocompatibile. Basto pensare che il mercato delle bici è uno dei pochi in continua crescita, e  mi riferisco sia alle bici da corsa che a quelle da passeggio. Ovviamente alla prossima Amministrazione provinciale, il compito di proseguire il percorso”.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.