FLASH

L’ultima idea di Berlusconi: De Girolamo da commissario regionale di Forza Italia a portavoce nazionale. A Pozzilli, intanto, l’eurodeputata Comi e Pietracupa presentano “Siamo italiani”

Nunzia De Girolamo, deputato e attuale commissario di Forza Italia in Molise

Nunzia De Girolamo, deputato e attuale commissario di Forza Italia in Molise

Da commissario regionale di Forza Italia in Molise al vertice del partito: è la scalata che potrebbe presto concretizzarsi per l’ex Ministro Nunzia De Girolamo, secondo quanto scrive liberoquotidiano.it.

Berlusconi starebbe pensando a una donna per affidare il ruolo di portavoce azzurro e la scelta dovrebbe essere proprio del Cavaliere in persona, considerando che le sue condizioni di salute non permetterebbero all’ex premier un veloce ritorno sulla scena politica.

Insieme a Nunzia De Girolamo, la rosa delle pretendenti potrebbe vedere in corsa anche Anna Maria Bernardini, Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini, con le prime due in pole position per l’importante nomina.

Tra le pretendenti, anche l’eurodeputata azzurra Lara Comi, che venerdì 15 luglio a Pozzilli, all’Hotel Dora, presenterà, in prima nazionale, un nuovo movimento politico-culturale, che si chiama “Siamo italiani” e al quale dovrebbe presenziare per il Molise l’ex presidente del Consiglio regionale, Mario Pietracupa.

Le gerarchie di Forza Italia interessano, giocoforza, anche il Molise per il futuro del centrodestra, col partito azzurro per ora in mano al commissario Nunzia De Girolamo, che ancora deve chiarire le posizioni dell’eurodeputato Aldo Patriciello, dell’ex governatore Michele Iorio e dei vari movimenti che stanno nascendo in contrapposizione al partito di governo.

Un anno e mezzo divide il Molise dalle elezioni regionali e da settembre, verosimilmente, inizierà la campagna elettorale che vedrà il consigliere regionale Iorio rivendicare una nuova candidatura alla Presidenza della Giunta regionale, ma sicuramente sarà un anno di lotte e dibattiti interni a una coalizione che oggi non esiste, senza escludere una perenne divisione, anche solo per ripicca per la leadership, così come è avvenuto a Isernia, dove al ballottaggio sono andati D’Apollonio e Melogli in una sfida tutta interna al centrodestra.

giusform

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.