FLASH

Campobasso, il club rossoblù prossimo a diventare una srl. Mercato: si attendono i calciatori che resteranno fuori dalla serie C

Corradino, 40 anni a ottobre, potrebbe diventare il viceallenatore del Campobasso (foto Riccardo Coccaro)

Corradino, 40 anni a ottobre, potrebbe diventare il viceallenatore del Campobasso (foto Riccardo Coccaro)

Il presidente del Campobasso, Giulio Perrucci, non nasconde nulla: manca poco alla trasformazione del Campobasso da associazione a società a responsabilità limitata, con annessa variazione di denominazione sociale.

Un passo che era già stato annunciato e che segna una prima svolta, anche se formale, per la società del capoluogo.

Non finisce qui: si auspicava un ampliamento dell’organigramma societario per rafforzare l’intelaiatura societaria e affrontare con più tranquillità gli oneri della serie D.

Tale irrobustimento dovrebbe essere dietro l’angolo: pare che due soci abbiano acconsentito al progetto rossoblù nuovo di zecca e siano dunque disposti a entrare a far parte della società.

Positivo, non c’è che dire, ma il lavoro di reperimento delle finanze non termina di certo qui.

L’altro obiettivo stabilito circa un mese fa nel corso di una riunione con i membri del Comitato ‘Noi Siamo il Campobasso’ è quello di saldare l’iscrizione con i soldi a disposizione del conto corrente intestato all’associazione.

Dopo qualche giorno di rallentamento, probabilmente anche fisiologico, i bonifici hanno ripreso la loro corsa e sono arrivati a costituire un ammontare vicino agli ottomila euro, ma destinato a subire incrementi giorno dopo giorno.

La scadenza relativa all’iscrizione in serie D è prevista per il prossimo trenta giugno.  Insomma, le iniziative fervono in casa Campobasso con l’aspetto prettamente tecnico che è stato messo temporaneamente da parte. Almeno per quanto riguarda i senior, c’è da attendersi un mercato lento e graduale senza troppa fretta. Tanti potrebbero essere i giocatori, anche di discreto valore, a ritrovarsi senza squadra da qui a non più di un mese a causa del terremoto che sta per investire definitivamente il mondo della Lega Pro.

Il Campobasso rimane, quindi, alla finestra molto, molto interessato.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.