FLASH

Borsa di studio Tommaso Di Domenico, il miglior diplomato dell’agrario di Riccia potrà formarsi all’Unimol grazie all’iniziativa dedicata al compianto giornalista e consigliere regionale

La presentazione della borsa di studio Tommaso Di Domenico

La presentazione della borsa di studio Tommaso Di Domenico

PIERPAOLO TANNO

Presentata nella sala consiliare di Palazzo Magno la borsa di studio in memoria di Tommaso Di Domenico, giornalista, scrittore e illustre esponente politico riccese.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Riccia, è stata sostenuta anche dalla Regione Molise, dalla Provincia di Campobasso, dall’Agenzia Regionale per lo Sviluppo Agricolo, Rurale e della Pesca e dall’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente di Riccia.

Attraverso la borsa di studio, l’amministrazione comunale intende offrire l’opportunità a un giovane studente diplomato all’istituto riccese di sostenere le spese economiche legate alla propria formazione universitaria, così come ha dichiarato il sindaco di Riccia, Micaela Fanelli: “Questa borsa è stata voluta dall’intera comunità, non soltanto dall’Amministrazione Comunale, per rispettare la sua persona e ricordare il professor Di Domenico per il suo impegno nella formazione di tanti giovani riccesi. Oggi vogliamo celebrare la sua umiltà, il rispetto che Tommaso ha avuto per il prossimo e la sua professionalità al servizio della comunità. Saluto con affetto la moglie Maria e le due figlie Miriam e Iris e l’Assessore all’Agricoltura di Riccia, Gabriele Maglieri, che con entusiasmo ci hanno aiutati in questo percorso che spero duri nei molti anni a seguire. A settembre, nell’ambito di un convegno pubblico che avrà a tema proprio lo sviluppo delle aree interne e l’Agricoltura, celebreremo il vincitore della borsa”.

“Ricordo – ha concluso il sindacoche l’importo della borse potrà essere spesa esclusivamente se il giovane vincitore si iscriverà all’Università degli Studi del Molise in una facoltà ad indirizzo agricolo, ambientale o di scienze affini”.

Presenti all’incontro odierno anche tanti amici e rappresentanti delle istituzioni locali, il presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, e il Presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis. Proprio quest’ultimo ha voluto ricordare l’amico Tommaso, conosciuto all’epoca dell’Università a Napoli e dei trascorsi politici nella Democrazia Cristiana, prima, e del Consiglio Regionale poi. De Matteis ha sottolineato il carisma, la simpatia e l’intuito che hanno sempre contraddistinto l’attività professionale del professor Di Domenico.

“Credo – ha concluso il dirigente scolastico dell’Ipsasr, Umberto Di Lalloche questa borsa rappresenti un ulteriore stimolo per gli studenti a migliorarsi nelle attività formative. Infatti già sono molto impegnati nell’agricoltura di tipo sociale e per questo ringrazio il Comune di Riccia con il quale collaboriamo da tempo”.

La borsa di studio, quest’anno alla prima edizione, sarà riservata annualmente allo studente del quinto anno che otterrà il voto di merito più alto dell’Istituto.

Per l’anno scolastico 2015/2016 avrà un importo di 4.500 euro. La graduatoria sarà pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Riccia entro il 1° settembre 2016.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 8312 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.