FLASH

Istigazione al terrorismo, domani l’udienza di convalida per il somalo arrestato in una struttura di accoglienza a Campomarino

La conferenza stampa in Questura

La conferenza stampa in Questura

In programma per domani mattina, sabato 12 marzo, l’udienza di convalida del somalo arrestato dalla Digos di Campobasso per istigazione al terrorismo, a seguito di segnalazione nel centro di accoglienza di Campomarino. Il giovane è assistito, per competenza territoriale, dall’avvocato d’ufficio Marco Ciarfeo, che in queste ore sta esaminando l’intera documentazione, dopo che in un primo momento era stato incaricato l’avvocato Di Renzo di Campobasso. Ciarfeo domani sarà insieme al ragazzo dinanzi al Gip del Tribunale frentano e non si esclude che il legale entro oggi possa incontrare, con l’aiuto di un interprete, lo straniero rinchiuso nella casa circondariale.

Per il somalo il fermo è stato disposto dal Procuratore Capo di Campobasso, Armando D’Alterio, il quale non ha permesso la divulgazione né dei dati anagrafici, né della storia del giovane. La convalida dell’arresto è stata chiesta per una presunta imminente fuga in Siria, dove si sarebbe potuto arruolare con i gruppi terroristici.

Il giovane era monitorato e pedinato da dicembre scorso e alcune intercettazioni, che presumibilmente avrebbero inneggiato la guerra santa in Siria e attentati terroristici, tra cui alla stazione Termini di Roma, hanno dato via alle indagini delle forze dell’ordine.

“Un leader religioso e carismatico, colto, che conosceva il Corano” così lo ha descritto il Questore Pagano nel corso della conferenza stampa, in cui è stata illustrata l’operazione della Polizia.

Secondo gli inquirenti, nel corso degli ultimi mesi, il somalo avrebbe provato a convertire alla campagna d’odio contro l’Occidente anche i suoi compagni della struttura d’accoglienza del Basso Molise. Proprio il pericolo di fuga è stato, così, il motivo alla base della richiesta della misura cautelare, sulla quale domani dovrà esprimersi il giudice per le indagini preliminari di Larino.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8387 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.