FLASH

Un cinquantunenne originario di Toro perde la vita sul Grande Raccordo Anulare: l’investitore, fuggito e rintracciato, è accusato di omissione di soccorso e omicidio colposo

Il Grande Raccordo Anulare

Il Grande Raccordo Anulare

Un cinquantunenne originario di Toro, residente nella Capitale nella borgata Finocchio, ha perso la vita questa mattina, venerdì 29 gennaio 2016, a Roma, all’altezza della Tuscolana sul Grande Raccordo Anulare, a seguito di un incidente avvenuto alle prime luci dell’alba, poco dopo le 5,30.

Angelo Iosue, che lascia la moglie e due figli, stava viaggiando sul proprio scooter, quando un automobilista lo ha investito sul Grande Raccordo Anulare dal quarantasettenne Francesco Ercolani, il quale, dopo l’incidente, si è dato alla fuga, portando l’Audi sulla quale viaggiava in un deposito di Pomezia, recandosi successivamente al lavoro.

L’uomo non si era accorto di aver perso la targa, ritrovata dagli agenti della Polizia Stradale, che lo hanno immediatamente rintracciato. Ercolani è ora accusato di omissione di soccorso e omicidio colposo.

 

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2931 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.