FLASH

Dove recarsi in caso di terremoto? Ogni comune ha le aree di attesa di prima accoglienza: a Campobasso ce ne sono una trentina

Una veduta di Campobasso con la neve (foto gennaio 2016)

Una veduta di Campobasso con la neve (foto gennaio 2016)

La paura per lo sciame sismico tra la popolazione è elevata. È pur vero che i terremoti sono imprevedibili e non è assolutamente vero che a una sequenza sismica possa seguire una scossa più forte. Non lo diciamo noi, ma lo afferma la scienza.

La popolazione non è pienamente informata sulle azioni post-terremoto. Un errore da non commettere, come quello fatto da molti molisani, a causa del gelo di sabato 16 gennaio 2016, è quello di lasciare le abitazioni, riparandosi nell’atrio dei portoni o sotto i porticati.

Ogni comune ha un piano di protezione civile, che prevede tutte le azioni da mettere in campo nella fase post-terremoto.

Nel documento scaricabile (Piano comunale di Protezione Civile) dal sito del Comune di Campobasso, sono elencate le aree di emergenza, dove la popolazione in caso di un forte sisma è chiamata a riunirsi, per questioni di sicurezza e per non intralciare la viabilità cittadina, per gli eventuali soccorsi del caso.

Le aree di attesa di prima accoglienza nel territorio cittadino sono:

Piazza Vittorio Emanuele (superficie utile cinquemila quadrati, capienza 1.700 persone);

Villa Musenga (superficie utile cinquemila metri quadrati, capienza 1.700 persone);

Piazza della Repubblica  (superficie utile 1.200 metri quadrati, capienza 700 persone);

Villa De Lisio, villa pubblica in via Ugo Petrella Piazza Vittorio Emanuele (superficie utile mille metri quadrati, capienza 350 persone);

Villa de Capoa (superficie utile novemila metri quadrati, capienza 3.000 persone);

Ex Stadio “Romagnoli” (superficie utile dodicimila metri quadrati, capienza 4.000 persone);

Villetta Pubblica via Monsignor Bologna (superficie utile 1.500 metri quadrati, capienza 500 persone);

Parcheggio Viale Manzoni (superficie utile cinquemila metri quadrati, capienza 1.700 persone);

Villetta Via Leopardi (superficie utile 2.700 metri quadrati, capienza 900 persone);

Piazzale Mater Ecclesiae (superficie utile duemila metri quadrati, capienza 700 persone);

Villetta Viale Manzoni (superficie utile cinquemiladuecento metri quadrati, capienza 1.700 persone);

Via Papa Giovanni XXIII, sbancamento pianeggiante (superficie utile seimila metri quadrati, capienza 3.000 persone);

Villetta Via Puglia (superficie utile 1.500 metri quadrati, capienza 500 persone);

Verde Pubblico Via Campania Via Calabria (superficie utile 6.500 metri quadrati, capienza 2.000 persone);

Piazza Molise, cortile comprensoriale (superficie utile duemila metri quadrati, capienza 600 persone);

Parcheggio Piazza Molise, lato tangenziale (superficie utile duemila metri quadrati, capienza 700 persone);

Villetta San Giovanni dei Gelsi (superficie utile 2.800 metri quadrati, capienza 900 persone);

Via Friuli Venezia Giulia, terreno incolto (superficie utile 1.100 metri quadrati, capienza 350 persone);

Parco Pubblico Via Lombardia Via Trentino Alto Adige (superficie utile quindicimila metri quadrati, capienza 5.000 persone);

Piazza Venezia (superficie utile cinquemila metri quadrati, capienza 2.000 persone);

Viale del Castello, Chiesa San Giorgio (superficie utile 2.000 metri quadrati, capienza 700 persone);

Parcheggio Piazzale Palatucci (superficie utile duemila metri quadrati, capienza 700 persone);

Via IV novembre, terreno incolto pianeggiante (superficie utile quindicimila metri quadrati, capienza 5.000 persone);

Via Carducci, terreno incolto (superficie utile 2.100 metri quadrati, capienza 700 persone);

Parco Pubblico via XXIV Maggio (superficie utile cinquemila metri quadrati, capienza 1.500 persone);

Campo sportivo “Sturzo” Quartiere Cep (superficie utile quattromila metri quadrati, capienza 1.300 persone);

Villetta Via Presutti Via Benedetto Croce (superficie utile 1.500 metri quadrati, capienza 500 persone);

Collina San Giovannello (superficie utile 3.700 metri quadrati, capienza 1.500 persone);

Parcheggio pubblico San Giovanni in Golfo (superficie utile 4.800 metri quadrati, capienza 1.600 persone);

Parcheggio Scuola Elementare Via IV Novembre – Via Crispi (superficie utile 2.700 metri quadrati, capienza 900 persone);

Piazza San Francesco (superficie utile 1.200 metri quadrati, capienza 400 persone);

Parcheggio via D’Amato (superficie utile 900 metri quadrati, capienza 300 persone);

Parcheggio Selva Piana, adiacente Curva Sud Stadio.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6727 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.