FLASH

Applausi al Campobasso, i tre punti alla Samb: nel finale di gara annullato il gol del 2-2 a Gattari. L’Isernia festeggia, Giulianova sconfitto in zona Cesarini. Agnonese-Avezzano rinviata per neve

L'ingresso in campo di Sambenedettese e Campobasso

L’ingresso in campo di Sambenedettese e Campobasso

SAMBENEDETTESE – CAMPOBASSO 2-1

Sambenedettese: Pegorin, Tagliaferri, Flavioni, Barone, Salvatori, Casavecchia, Titone (84′ Pezzotti), Sabatino, Sorrentino, Palumbo (90′ Forgione), Baldinini (73′ Raparo). A disp. Reali, Pettinelli, Carminucci, Candellori, Gavoci, Fioretti. All. Ottavio PALLADINI.

Campobasso: Grillo, Lenoci, Di Pasquale (57′ Raho), Grazioso (73′ Scimò), Ferrani, Gattari, Rinaldi, Lanzillotta, Alessandro (73′ Aquino), Todino, Gabrielloni. A disp. Capuano, Corbo, Bontà, Lucchese, Ferrarese, Tascini. All. Massimiliano FAVO.

Reti: 23′ Casavecchia, 51′ Alessandro, 62′ (rig.) Titone.

Ammoniti: Sorrentino, Palumbo, Gattari.

Espulso: all’83’ per doppia ammonizione Sorrentino.

Arbitro: Matteo PERISSINOTTO della sezione di San Donà di Piave (Micaroni di Pescara-Basile di Chieti).

 

I tifosi del Campobasso a San Benedetto del Tronto

I tifosi del Campobasso a San Benedetto del Tronto

ALESSANDRA POTENA

Il Campobasso merita gli applausi, la Sambenedettese vince. I lupi giocano un’ottima partita al cospetto della capolista davanti ai tremila spettatori del ‘Riviera delle Palme’.

Casavecchia porta in vantaggio i marchigiani, l’ex Alessandro pareggia, Titone su calcio di rigore decide l’incontro. La squadra di Favo esce rammaricata per l’ingenuità di Raho in occasione del fallo sull’ex Trivento e Isernia Palumbo, che ha decretato il calcio di rigore decisivo, e per il gol annullato a Gattari in piena zona Cesarini. Sarebbe stata la rete del possibile 2-2.

La partita tra la Sambenedettese e il Campobasso rievoca sempre i piacevoli ricordi della serie B degli anni ’80. A distanza di trent’anni categoria e scenario differenti, ma il fascino di questa gara resta sempre immutato, anche in serie D. Di fronte  a un buon pubblico, il tecnico dei lupi opta per il tridente, Palladini risponde con un 4-3-2-1.

Parte subito forte la Samb con due azioni tra il 4′ e il 5′. Barone ci prova con una gran botta dai venticinque metri, Grillo blocca accartocciandosi a terra, sessanta secondi dopo Barone serve un ottimo pallone per l’incornata di Titone, che manda sul fondo.

Il Campobasso risponde al minuto 13: Grazioso serve Rinaldi, che non riesce a correggere in rete da comoda posizione. I lupi si rivedono al 19′ con un calcio d’angolo battuto da Rinaldi, Lanzillotta prova la conclusione, senza la giusta mira. Ancora un corner un minuto più tardi: questa volta è Ferrani, che di testa manda a lato.

La Sambenedettese passa in vantaggio al 23′. Sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di Barone, Casavecchia prende l’ascensore e di testa beffa Grillo. Samb-Campobasso 1-0. L’AZIONE DEL GOL DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMBENEDETTESE.

L'ingresso in campo delle due squadre

L’ingresso in campo delle due squadre

I molisani, colpiti in un buon momento, provano a reagire e l’occasione buona arriva al 38′ con Rinaldi, servito dall’ex di turno di Gabrielloni, la cui conclusione è respinta col corpo da un difensore marchigiano.

Samb e Campobasso danno vita a una partita tattica, che non favorisce lo spettacolo. I lupi non giocano male, ma i marchigiani sono ben coperti.

La ripresa si apre con l’omaggio dei tifosi del Campobasso al compianto Francesco Civerra, il trentenne scomparso lunedì scorso, 11 gennaio 2016, colto da un malore mentre stava lavorando.

Il Campobasso pareggia al 51′. La punizione di Lanzillotta è per la sponda di testa di Rinaldi, l’incornata è dell’ex Alessandro, che non perdona. Sambenedettese – Campobasso 1-1. L’AZIONE DEL GOL DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMBENEDETTESE.

I tifosi del Campobasso ricordano Francesco Civerra

I tifosi del Campobasso ricordano Francesco Civerra

La Sambenedettese perviene subito al nuovo vantaggio. L’ex Trivento e Isernia, scuola Acli Campobasso, Luigi Palumbo, entra in area di rigore e il neo-entrato Raho lo stende. Per il direttore di gara, Perissinotto della sezione di San Donà di Piave, non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dagli undici metri va Titone, Grillo tocca soltanto il pallone. Sambenedettese – Campobasso 2-1. L’AZIONE DEL GOL DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMBENEDETTESE.

La capolista Samb resta in inferiorità numerica all’83’. Sorrentino viene ammonito per due volte in cinque minuti, il secondo cartellino giallo per un fallo su Raho. Il numero nove marchigiano raggiunge anzitempo gli spogliatoi. Sugli sviluppi della punizione, i lupi segnano con Gattari, ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. IL GOL ANNULLATO AL CAMPOBASSO DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMBENEDETTESE.

Il Campobasso non vuole perdere e nei sei minuti di recupero spinge il piede sull’acceleratore. Al 93′ la conclusione è di Rinaldi direttamente da calcio piazzato, l’estremo difensore Pegorin vola sotto l’incrocio e si rifugia in calcio d’angolo. 

Il triplice fischio finale arriva al 96′: i lupi perdono, nonostante l’ottima partita. La Sambenedettese dimostra di essere squadra cinica, classico dei team di vertice. I marchigiani volano in classifica e vedono sempre più da vicino la serie C. 

La pagella dei calciatori del Campobasso (clicca sul link).

Le partite della ventesima giornata serie D girone F

Amiternina – Matelica 1-0 (72′ Giordano)

Chieti – Fermana 0-1 (32′ Molinari)

Folgore Veregra – Fano 0-4 (9′ e 49′ Gucci, 15′ e 40′ rig. Sivilla)

Isernia – Giulianova 1-0 (6′ Ruggieri)

Jesina – Monticelli 1-0 (27′ Frulla)

Olympia Agnonese – Avezzano rinviata per neve

Recanatese – Vis Pesaro 1-0 (38′ Murano)

Sambenedettese – Campobasso 2-1 (23′ Casavecchia, 51′ Alessandro, 62′ Titone)

San Nicolò – Castelfidardo 3-2 (15′ Bacchiocchi, 47′ Trillini, 66′ Merlonghi, 76′ Moretti, 91′ Massetti)

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6737 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.