FLASH

I dolci di Vittorio / Il pasticciere Sallustio inaugura la rubrica di CBlive con la ‘Torta di carote’

giuseppe_notarangelo_vittorio_sallustio

il pasticciere Vittorio Sallustio insieme al cuoco Giuseppe Notarangelo

Prende il via oggi, sabato 16 gennaio, la rubrica di cucina ‘I dolci di Vittorio’. Lo spazio curato dal pasticciere Vittorio Sallustio, 28enne  di Palata da poco trasferitosi nel Regno Unito per portare avanti, insieme all’amico e collega Giuseppe Notarangelo, un progetto di produzione di dolci artiginali da rinvedere ai ristoranti inglesi.

Per il primo appuntamento con i lettori di CBlive, ai quali ogni sabato farà dono di una gustosa ricetta, Vittorio ha scelto di consigliare la ‘Torta di carote’. Di seguito gli ingredienti, la prepazione e qualche saggio consiglio per realizzare al meglio la ricetta.

Ingredienti per una tortiera di 22 cm di diametro:

280 grammi di carote;
80 grammi di mandorle;
3 uova;
150 grammi di zucchero;
280 grammi di farina;
un pizzico di sale;
una bustina di lievito per dolci;
zucchero a velo q.b.

Tempo di esecuzione:

70 minuti

Procedimento:

Sbucciare le carote e con un mixer da cucina. Tritarle grossolanamente, tritare in seguito anche le mandorle e metterle da parte.

Rivestire la base della tortiera con un disco di carta da forno, imburrare e infarinare i bordi della stessa: così facendo sarà, infatti, più semplice sformare la torta dopo la cottura.

In una ciotola, con l’aiuto delle fruste elettriche, montare le uova con lo zucchero e il sale, fino a ottenere un composto spumoso.

Aggiungere poi, poco per volta, le carote e le mandorle tritate continuando a mescolare molto delicatamente.

Unire in una ciotola la farina e il lievito, setacciarli e incorporali poco per volta all’impasto preparato prima. Mescolare, sempre delicatamente, il tutto per evitare di smontare il composto.

A questo punto versare l’impasto nella tortiera e cuocere la torta a 180 gradi per 30-35 minuti. Dopo il tempo indicato, è consigliato controllare la cottura facendo un foro al centro della torta con uno stecchino: se rimane asciutto la torta è pronta.

Al termine della cottura togliere la tortiera dal forno e lasciare raffreddare prima di sformarla.
Spostare la torta su un piatto di portata e decorare la superficie con una spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 8200 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.