FLASH

Il Lupo prova ad azzannare la capolista: il fascino di Sambenedettese-Campobasso è sempre vivo. Favo: “Numeri importanti e grande tifoseria, ma noi siamo in forma”

L'allenatore del Campobasso, Massimiliano Favo, durante la conferenza stampa prima della partenza per San Benedetto del Tronto

L’allenatore del Campobasso, Massimiliano Favo, durante la conferenza stampa prima della partenza per San Benedetto del Tronto

ANDREA VERTOLO

La partita di domani, domenica 17 gennaio 2016, al ‘Riviera delle Palme’ di San Benedetto del Tronto, rappresenta la sfida più affascinante della stagione per i tifosi del Lupo.

A renderla tale è sicuramente la storia che accomuna i due club sia nel bene, con gli anni trascorsi in serie B, che nel male, con i numerosi fallimenti alle spalle. Certo sarebbe davvero anomalo assistere ad un esodo di tifosi dal Molise, cosi come è avvenuto per la passata stagione. Quest’anno, infatti, il numero dei tifosi a seguito della squadra è di gran lunga inferiore,  questo dato andrà sicuramente a discapito dello spettacolo sui gradoni.

Per ciò che riguarda le due squadre, la Sambenedettese, capolista indiscussa del girone F di serie D, può gestire tranquillamente il suo largo vantaggio dalle inseguitrici ma, con la spinta della sua tifoseria, tra le più numerose dell’intera serie D, vincere è sempre d’obbligo.

Il Campobasso, dal canto suo, non ha nulla da perdere. Per questo motivo, si annuncia una prestazione garibaldina da parte dei lupi che entreranno in campo forti dei risultati positivi ottenuti fino a questo momento.

Intanto questa mattina, sabato 16 gennaio 2016, mister Favo, rientrato in panchina dopo le due giornate di squalifica, ha illustrato la trasferta di San Benedetto del Tronto, affermando: “La Sambenedettese ha dei numeri eccezionali con tanti gol fatti. Ha una buona fisicità, in più loro hanno un pubblico eccezionale che vuole vedere altre categorie. La fortuna di questo club – ha continuato il trainer dei lupi è proprio quella di aver conservato una tifoseria importante. La nuova generazione dei tifosi della Samb, infatti, ha mantenuto l’affetto e la passione che si percepiva in serie B. Questo elemento fa sì che la classifica della squadra marchigiana è quella che vediamo oggi”.

 Sulla condizione del Campobasso, mister Favo ha poi precisato: “Noi veniamo da un buon momento, abbiamo giocatori nuovi che devono ancora amalgamarsi con il gioco della squadra, ma tutti stanno facendo il proprio dovere, con sacrificio e attaccamento ai colori. Andare a fare risultato a San Benedetto – ha concluso il trainer dei lupi –  ci consoliderebbe in questa posizione in classifica e sarebbe utile per affrontare il girone di ritorno con una certa convinzione mentale”.

L’incontro Sambenedettese-Campobasso è fissato per domani, domenica 17 gennaio 2016, ore 14,30 e sarà diretto da Matteo Perissinotto della sezione di San Donà di Piave, coadiuvato dagli assistenti Andrea Micaroni della sezione di Pescara e Giulio Basile della sezione di Chieti.

Le partite della ventesima giornata serie D girone F

Amiternina – Matelica

Chieti – Fermana

Folgore Veregra – Fano

Isernia – Giulianova

Jesina – Monticelli

Olympia Agnonese – Avezzano

Recanatese – Vis Pesaro

Sambenedettese – Campobasso

San Nicolò – Castelfidardo

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.