FLASH

Domani l’ultimo saluto a Francesco, il trentenne di Campobasso stroncato da un malore. Il dolore e i ricordi degli amici affidati ai social

francesco_civerra

Francesco Civerra il giovane recentemente scomparso

È una città sotto choc quella che a un giorno di distanza si interroga su una morte che probabilmente non troverà mai una spiegazione umanamente accettabile. Francesco era troppo giovane per dire addio per sempre ai suoi cari, alla sua famiglia e ai tantissimi amici che oggi lo piangono ricordando il suo sorriso, la sua generosità e la sua allegria contagiosa.

Un ragazzo con tanta voglia di vivere e divertirsi, Francesco Civerra, che ieri ha perso la vita a seguito di un malore mentre era nel furgone della ditta per la quale lavorava e, per la quale doveva fare delle consegne in provincia di Isernia.

Un dolore al braccio, la telefonata allo zio per chiedere aiuto, poi il numero del 118 composto in auto, all’angolo della strada dove nel frattempo si era accostato con il mezzo che stava guidando. Dopo pochi minuti, quando i sanitari sono arrivati era troppo tardi. Il suo cuore aveva già smesso di battere.

A poco più di 24 ore di distanza, dopo che sul corpo del giovane del capoluogo è stata effettuata l’autopsia e i cui risultati non saranno pronti prima di diverse settimane, la città si prepara a salutare Francesco per l’ultima volta.

Le esequie si terranno domani, mercoledì 13 gennaio alle 16, nella chiesa di San Giuseppe Artigiano, il quartiere Cep in cui il ragazzo viveva.

Sarà una chiesa gremita quella che accoglierà il dolore inconsolabile della famiglia di Francesco e le lacrime dei tanti amici, che continuano a ricordare il suo bellissimo sorriso e la sua voglia di vivere sulla sua pagina Facebook.

Un modo per far rivivere momenti trascorsi con una persona che rimarrà per sempre nei ricordi di chi gli ha voluto bene.

f.a.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2488 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.