FLASH

Palazzo San Giorgio e le strade di Campobasso invase dai canti della ‘Pasquetta’ di Santa Croce di Magliano. Il gemellaggio delle tradizioni a poche ore dalla grande festa nel paese bassomolisano

20160104_183940

Un momento dell’incontro a Palazzo San Giorgio. Da sinistra, Donato D’Ambrosio, Antonio Battista e Michele Durante

Improvvisamente la sala consiliare del Comune di Campobasso diviene troppo piccola per contenere tutti.

Chitarre, fisarmoniche, bufù e strumenti arrangiati riempiono Palazzo San Giorgio: effetto dell’iniziativa #portaunamicoallapasquetta voluto dalla Pro Loco “Quattro Torri” e dal Comune di Santa Croce di Magliano per far conoscere la “Pasquetta”, il canto tradizionale che s’intona la sera del 5 gennaio di ogni anno nel paese bassomolisano.

“Marketing territoriale” quello messo in atto per far conoscere nel resto della regione una tradizione antica e, soprattutto, per invitare tutti all’appuntamento di domani a Santa Croce, dove a partire dalle 21 è in programma il Pasquettone collettivo che prenderà il via da piazza Crapsi per poi fare il giro tra le vie del paese.

Nel capoluogo, tuttavia, non si è trattato esclusivamente di un’azione promozionale ma di una sorta di gemellaggio, datochè la sala dell’assise civica è stata riempita anche dal gruppo folkloristico della Polifonica Monforte, che successivamente si è ricongiunto con i santacrocesi in Piazzetta Palombo, per intonare i canti tipici del Pasquettone, ma anche quelli della tradizione campobassana.

Presente alla cerimonia nel Palazzo di Città il sindaco Antonio Battista, il presidente del Consiglio Michele Durante, l’assessore Salvatore Colagiovanni e numerosi esponenti della maggioranza che hanno accolto il primo cittadino di Santa Croce, Donato D’Ambrosio, accompagnato dall’assessore alla Cultura, Nicolangelo Licursi, il presidente della Pro Loco ’Quattro Torri’ e i consiglieri comunali Vincenzo Lamolle e Antonio Petruccelli.

“Si tratta – le parole di Battistadi tradizioni che si fondono e di una bella forma per promuovere il proprio territorio”. Dello stesso pensiero anche Durante, che ha invitato tutti i campobassani a poter ricambiare questa visita domani a Santa Croce di Magliano.

Soddisfatto lo stesso D’Ambrosio il quale ha ringraziato l’assessore Colagiovanni che ha reso possibile questo incontro tra amministrazioni e tradizioni. “Con questa iniziativa è come se stessimo alzando la mano in maniera pacifica, forse un po’ rumorosa, ma sicuramente con una modalità volta alla promozione del territorio, ed è bello che il sindaco del capoluogo di regione abbia questa sensibilità verso i comuni più piccoli”. D’Ambrosio ha, inoltre, ringraziato tutti i suoi concittadini che per essere presenti, “hanno addirittura noleggiato un pullman”.

Da Palazzo San Giorgio i canti della Pasquetta santacrocese si sono spostati tra le vie del capoluogo: da Corso Vittorio Emanuele II, a Piazza Pepe, per poi approdare in Piazzetta Palombo.

Una serata all’insegna della condivisione e dell’allegria, che tornerà in modo amplificato domani sera tra le strade di Santa Croce di Magliano.

Fab.Abb.

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6700 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.