FLASH

La città di Campobasso nelle scene del film dedicato alla storia del trio ‘Il volo’. Il regista Innocenzi: “Spazio alle persone del posto”

6436_1534219353555004_8091424506043713960_n

Al centro il regista Pietro Innocenzi

ANDREA VERTOLO

“Sarà il film del 2016”. Con queste parole il noto produttore, Pietro Innocenzi, ha presentato, nella giornata di domenica 3 dicembre 2016, il suo prossimo film dal titolo: “I vitelloni prendono il volo”, una commedia che avrà come protagonisti Il Volo, il giovane trio di cantanti, apprezzati in tutto il mondo per la propria musica. I vincitori di Sanremo 2015 saranno interpreti della propria storia artistica e personale, che gli ha visti partire dal basso per poi raggiungere traguardi importanti, soprattutto a livello internazionale.

Per la conferenza stampa di presentazione Innocenzi ha scelto la città di Campobasso, non a caso. Infatti, alcune scene del film, che sarà proiettato in tutti i cinema italiani entro l’anno in corso, saranno girate proprio in Molise. La regione, dopo la poco entusiasmante comparsa nel film di Checco Zalone “Sole a catinelle”, avrà, dunque, la possibilità di prendersi una bella rivincita nelle sale cinematografiche.

Sulla scelta di girare alcune scene del film nel capoluogo molisano, Innocenzi ha sottolineato: “A Campobasso ci sono tante belle cose da vedere, bisogna sfruttarle. Checco Zalone è un comico, è normale che prenda in giro le situazioni, ma il Molise non è cosi e cercheremo di raccontarlo ne migliore dei modi”.

“Darò molto spazio alle persone del posto – ha poi continuato Innocenzi – non solo attori locali, ma è l’intero settore del cinema che sarà spostato a Campobasso. Girando per questa bellissima città, ho già trovate diversi posti interessanti per la scenografia”.

In chiusura, il produttore romano, ha lanciato un appello alle istituzioni locali. “Invito tutti – ha detto – ad essere più attente allo strumento cinema. Sono tanti i soldi messi a disposizione dell’Europa e bisogna saperli prendere”.

Presente alla conferenza anche l’assessore alle Attività Produttive di Palazzo San Giorgio, Salvatore Colagiovanni, soddisfatto per la scelta di Innocenzi di puntare le telecamere sulla città. “Abbiamo intenzione – ha precisato l’esponente dell’esecutivo – di investire sulla cinematografia a Campobasso. Le possibilità ci sono e si cercherà di approfittarne, per far conoscere al meglio le bellezze del nostro territorio”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8664 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.