FLASH

Educazione stradale, presentato il corso rivolto a oltre duemila studenti delle scuole elementari

La presentazione del corso di educazione stradale della Provincia di Campobasso

La presentazione del corso di educazione stradale della Provincia di Campobasso

PIERPAOLO TANNO

Il ventiseiesimo corso di educazione stradale della Provincia di Campobasso è stato presentato oggi, lunedì 30 novembre 2015.

Un percorso educativo che coinvolgerà oltre duemila giovani studenti del territorio regionale durante l’anno scolastico 2015-2016.

Il progetto, promosso dal settore trasporti di Palazzo Magno, è stato supportato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Molise, dai Lions Club della provincia di Campobasso e dall’ACI del capoluogo.

“Questa iniziativa – ha dichiarato il presidente della Provincia, Rosario De Matteisrappresenta un motivo di vanto dell’ente che rappresento. Coinvolgere duemila studenti delle scuole elementari su un tema particolarmente importante, quale la conoscenza del codice della strada, è senza dubbio un ottimo risultato raggiunto. Ormai siamo arrivati a ventisei edizioni del progetto, segno dell’impegno storico della Provincia nella formazione delle nuove generazioni. Ringrazio tutte le scuole coinvolte nella passata edizione e le forze dell’ordine per le docenze in materia di sicurezza stradale svolte in classe a servizio della comunità”.

I nuovi corsi, articolati in otto lezioni teoriche, si svolgeranno in due mesi tra la metà di gennaio e la metà di marzo 2016. Durante il nono e ultimo incontro gli studenti saranno valutati da una commissione composta da insegnanti individuati da ciascuna scuola e il personale docente del corso. Al termine del percorso sarà rilasciato il patentino di “superciclista”.

Particolarmente soddisfatto Isidoro La Farciola dell’Ufficio Trasporti di Palazzo Magno: “Per il nuovo corso hanno aderito trentadue Istituti Comprensivi del territorio regionale per un totale di centoventitre classi e sessanta comuni coinvolti. Anche quest’anno abbiamo previsto nei mesi di aprile e maggio 2016 delle giornate conclusive a carattere pratico volte a sperimentare le conoscenze acquisite durante le lezioni in aula. Ci avvarremo per l’occasione del percorso stradale mobile cha abbiamo in dotazione che verrà installato nelle piazze dei comuni coinvolti”. 

Alcuni degli alunni coinvolti al corso di educazione stradale

Alcuni degli alunni coinvolti al corso di educazione stradale

Nel corso della presentazione sono stati assegnati anche dei riconoscimenti a tre alunni delle scuole elementari, che nella passata edizione si sono particolarmente distinti nella prova di disegno sulla segnaletica stradale dal titolo “La conoscenza dei segnali salva la vita”.

Le  opere realizzate sono state selezionate e valutate dal maestro Domenico Fratianni, il quale ha provveduto ad assegnare i primi tre premi.

Il terzo posto è stato conferito a Camilla Colombo della scuola elementare “Nina Guerrizio” di Campobasso e il secondo posto a Jacopo Paladino della scuola “Enzo Rosano” di Larino.

Il primo premio è stato assegnato a Federica Bosco dell’Istituto Comprensivo “Igino Petrone” di Campobasso.

Una menzione speciale, infine, è andata all’Istituto Comprensivo “Don Giulio Testa” di Venafro per gli splendidi elaborati artistici realizzati dai giovani studenti.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.