FLASH

Rapina in una pasticceria del capoluogo: 23enne finisce in manette

caserma_cbRapina ai danni di un esercizio commerciale: questo il reato di cui dovrà rispondere un giovane del capoluogo, classe 1992, C. U. le iniziali del nome, finito in manette ieri sera, sabato 28 ottobre.

Erano le 19.30 quando il giovane, già noto alle forze dell’ordine, è entrato all’interno di una pasticceria nel centro cittadino e, approfittando del fatto che non vi erano clienti all’interno, ha intimato alla titolare di consegnargli i soldi. Si è avventato verso la cassa e, spintonando la donna, si è impossessato di circa 250 euro presenti nel registratore.

Tempestivo l’intervento dei Carabinieri, allertati dalla commerciante non appena il ragazzo era uscito dalla pasticceria. Raccolte le informazioni necessarie, gli uomini dell’Arma hanno diramato le ricerche, mentre la vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 a causa dello choc subito.

Grazie alla buona conoscenza del territorio, delle dinamiche dello stesso e dei soggetti dediti a simili azioni, i Carabinieri hanno subito rintracciato il giovane rapinatore.

Condotto in caserma e chiarite le responsabilità del ventitreenne il ragazzo è stato arrestato e condotto nel carcere di Campobasso dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.