FLASH

Al via la ‘Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti’: mostre, film e incontri sul tema della ‘dematerializzazione’

IMG-20151121-WA0002

Un momento della presentazione dei numerosi eventi in programma

PIERPAOLO TANNO

Una serie di eventi per sensibilizzare i cittadini alla riduzione dei rifiuti. Questo il difficile compito della ‘Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti’ organizzata in tutto il continente dal 21 al 29 novembre 2015. La sfida è stata raccolta anche dalla Provincia di Campobasso che, come ogni anno, attraverso l’ufficio Europe Direct e l’assessorato all’Ambiente, promuove la manifestazione a livello locale.

Il tema internazionale del 2015 è la “dematerializzazione”, ossia usare meno o, meglio, non usare alcun materiale per fornire lo stesso livello di funzionalità al prodotto, passare dai prodotti ai servizi, condividere dei prodotti oppure organizzare gruppi di servizi per usufruire di un singolo bene.

“Abbiamo inserito nel programma – ha dichiarato l’assessore Provinciale Alberto Tramontano – una serie di eventi previsti a Campobasso dal 21 al 25 novembre. Si comincerà con l’apertura della mostra di opere in riciclato allestita e curata da Erik Ferrante e Marisa Amorosa al Circolo Sannitico. Sempre nella struttura di Piazza Pepe sono previsti dei laboratori didattici, percorsi educativi e creativi dedicati ai giovani studenti delle scuole elementari della regione”.

Il 24 mattina le attività si sposteranno poi all’ex Gil dove sarà proiettato un docufilm a cura della regista Candida Brady e raccontato dall’attore Jeremy Irons. Il documentario affronta il problema dello smaltimento dei rifiuti nelle società consumistiche moderne e i danni causati dall’inquinamento atmosferico.

“Il 25 novembre continua Tramontano – proseguiremo il programma della settimana con un momento convegnistico presso la Sala della Costituzione di Palazzo Magno denominato ‘Riduco, Riutilizzo, Riciclo e Recupero…e tu???, dove parteciperanno esponenti di numerose associazioni ambientaliste, sindaci e dirigenti scolastici per poi concludere la manifestazione alle 19 con la sfilata d’abiti riciclati organizzata dalla Fashion Blogger molisana Luana Stinziani al Circolo Sannitico”.

L’evento rappresenta la principale e più ampia campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini europei circa l’impatto della produzione di rifiuti sull’ambiente. È nata all’interno del Programma Europeo LIFE+ e ha l’obiettivo di promuovere il coinvolgimento attivo di Istituzioni, mondo produttivo, associazioni e consumatori, nell’attuazione delle politiche europee e nazionali di prevenzione dei rifiuti.

L’edizione 2015 della settimana si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Conai e dei sei Consorzi di Filiera: Cial, Comiero, Corepla, Coreve, Ricrea e Rilegno.

“Ringrazio – ha poi concluso Tramontano – il nutrito partenariato che ha collaborato con la struttura provinciale e che ha visto impegnati Legambiente Campobasso, WWF Molise, Fare Verde, la Regione Molise, l’Ufficio Scolastico Regionale, i comuni di Campobasso, Santa Croce di Magliano e San Martino in Pensilis e le scuole superiori Pilla, Marconi”e Galanti del capoluogo”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.