FLASH

Infastidisce una dipendente della Fondazione Giovanni Paolo II poi si scaglia contro i poliziotti con calci e pugni. In manette 48enne

La Fondazione Giovanni Paolo II, l'ex Cattolica

La Fondazione Giovanni Paolo II, l’ex Cattolica

Ha infastidito una dipendente della Fondazione di Ricerca e Cura Giovanni Paolo II e, all’arrivo sul posto della Mobile, si è scagliato contro i poliziotti. Si tratta di un 48enne finito agli arresti domiciliari per violenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

L’episodio è accaduto ieri, domenica 15 novembre, quando la presenza dell’uomo che importunava la dipendente della Cattolica è stata segnalata alle forze dell’ordine. Giunti tempestivamente sul posto, gli agenti hanno fermato l’uomo che ha assunto nei loro confronti un atteggiamento aggressivo, con frasi ingiuriose e minacce, per poi cercare di darsi alla fuga.

Con l’aiuto di un’altra volante che nel frattempo era stata inviata sul posto, il 48enne è stato nuovamente bloccato ma, mentre i poliziotti tentavano di riportarlo alla calma, ha colpito violentemente al collo e allo stomaco uno degli agenti, per poi continare a dimenarsi e a tirare calci e pugni gli altri poliziotti che sono poi riusciti a fermarlo.

Dichiarato in arresto per resistenza, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, l’uomo è stato accompagnato negli uffici della Questura di Campobasso e, al termine degli accertamenti di rito, come disposto dal pubblico ministero della Procura è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Questa mattina nel Tribunale del capoluogo il processo per direttissima, dove l’arresto è stato convalidato.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8371 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.