FLASH

Un quarantaseienne rumeno trovato morto in un casolare di Montenero di Bisaccia. I Carabinieri arrestano un connazionale di 48 anni

Una veduta di Montenero di Bisaccia

Una veduta di Montenero di Bisaccia

Il cadavere di un rumeno di 46 anni, con evidenti segni e ferite sul corpo, è stato trovato dai Carabinieri di Termoli, Montenero di Bisaccia e San Salvo in un casolare in località Padula di Montenero di Bisaccia. 

Ad avvisare i militari dell’Arma, che ritengono possa trattarsi di un omicidio per le ferite sull’uomo, sono stati alcuni cittadini che avevano segnalato la presenza di un uomo che urlava sulla strada che costeggia la Trignina, nei pressi del confine tra l’Abruzzo e il Molise.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Larino, sono immediatamente iniziate, al fine di raccogliere gli elementi necessari per far luce sulla vicenda, apparsa subito poco chiara agli organi inquirenti.

Sul posto, per i sopralluoghi, sono interventi, oltre ai militari del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Campobasso, i medici dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Foggia.

Le indagini, proseguite fino alla mattina di oggi, martedì 29 settembre 2015, hanno permesso di individuare, quale possibile responsabile dell’omicidio, un 48enne rumeno, nei confronti del quale il Pubblico Ministero ha emesso un provvedimento di fermo, in quanto indiziato di delitto con l’accusa di omicidio aggravato.

Il presunto omicida è stato trasferito nel carcere di Larino a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.