FLASH

I quindici studenti pugliesi che hanno vissuto e lavorato per un mese a Campobasso e in Molise, guidati dalla Fondazione Italiana Sommelier, hanno presentato i risultati raggiunti (guarda la photogallery)

Il gruppo degli studenti pugliesi con i docenti, con il sindaco Battista e gli assessori Colagiovanni e de Capoa

Il gruppo degli studenti pugliesi con i docenti, con il sindaco Battista e gli assessori Colagiovanni e de Capoa

‘Oro rosso: il vino tra arte, cultura ed economia’ è stato il tema del momento finale, occasione per presentare i progetti realizzati, durante il mese trascorso a Campobasso. Quindici studenti neo-diplomati dell’ Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico ‘Padre A.M. Tannoia’ di Corato, dopo aver vinto un progetto cofinanziato dall’Unione Europea e dalla Regione Puglia, hanno vissuto nel capoluogo di regione per un mese, lavorando in tre aziende vitivinicole molisane: Angelo d’Uva, Tenimenti Grieco, Camillo Cieri.

L’alternanza scuola-lavoro come momento conclusivo del percorso di studi e la possibilità di conoscere, in lungo e in largo, la regione Molise, che ha lasciato stupiti i quindici ragazzi e i loro studenti.

La maggior parte dei protagonisti del progetto, durante la serata conclusiva, ha ammesso di “aver visitato per la prima volta il Molise, restando affascinati dal suo territorio”.

La collaborazione nelle aziende è servita per “rafforzare e migliorare le competenze aziendali con la metodologia dell’apprendimento attivo attraverso la mobilità transnazionale e interregionale, cooperando nell’area produzione, commerciale, marketing e, soprattutto, nella strategica area estera”.

Hanno espresso il proprio compiacimento per la qualità del progetto in terra molisana il Dirigente Scolastico dell’istituto scolastico pugliese, professor Giovanni De Nicolo, e dei tutor, i docenti Lucia Leuci Rosa Mastromauro e Anna Tucci.

Le 160 di attività sono state coordinate dalla Fondazione Italiana Sommelier Molise con il presidente Dora Formato e il vice Gabriele Di Blasio, in stretto coordinamento con la sezione pugliese della Fis con i responsabili Silvano Alicino e Francesco Rosito.

Presenti per la serata conclusiva il sindaco Antonio Battista, l’assessore alle Attività Produttive, Salvatore Colagiovanni, e l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Emma de Capoa.

Il primo cittadino, complimentandosi con i ragazzi per il lavoro svolto e presentato, ha portato il saluto della città, soffermandosi sull’importanza della valorizzazione turistica della città e della regione, punto focale tra gli obiettivi dell’amministrazione comunale.

Colagiovanni ha ribadito l’importanza del connubio tra commercio e turismo per il capoluogo e per l’intero Molise, mentre la de Capoa ha sottolineato la valenza del progetto, anticipando la volontà di coinvolgere anche le scuole molisane nell’iniziativa dell’alternanza scuola-lavoro, durante e a compimento del percorso di studi.

La galleria fotografia della serata

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 3208 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.