FLASH

Il Campobasso frena a Scoppito: l’Amiternina blocca i lupi sul pari. Dimas su rigore risponde a Torbidone

I tifosi del Campobasso a Scoppito

I tifosi del Campobasso a Scoppito

AMITERNINA – CAMPOBASSO 1-1

Amiternina: Schina, Ventura, Mariani, Valente, Di Ciccio, Marcotullio, Di Paolo (85′ M. Di Alessandro), Petrone, De Matteis (73′ Lenart), Torbidone (75′ L. Lenart), Shipple. A disp. Merlini, Tinari, Pasqualone, D. Di Alessandro, Terriaca, D’Alessandris. All. Vincenzo Angelone.

Campobasso: Capuano, Santangeli, Raho, Grazioso, Gattari, Fusaro (73′ Sciamanna), Boldrini (90′ Todino), Valentini, Bucchi, Dimas (81′ Aquino), Alessandro. A disp. Grillo, Lenoci, Di Pasquale, Lucchese, Censori, Bontà. All. Roberto Cappellacci.

Reti: 17′ Torbidone, (rig.) Dimas.

Ammoniti: Schina, Mariani

Espulso:

Arbitro: Gianpiero Miele della sezione di Nola (Barchetta-Lippiello)

ALESSANDRA POTENA

Mezzo passo falso del Campobasso sul campo dell’Amiternina: 1-1 il risultato finale con le reti di Torbidone nel primo tempo e di Dimas nella ripresa su calcio di rigore. Testimonianza, questa, che il campionato sarà più difficile di quanto ci si potesse aspettare alla vigilia del torneo.

Parte meglio l’Amiternina: al 6′ Schipple, dalla corsia mancina, lascia partire un traversone, smanacciato dal portiere ospite, Capuano, il quale allunga il pallone, sul quale si avventa Petrone, che rimette al centro per lo stesso Shipple. La sua conclusione si spegne alta sulla traversa.

Al minuto 12 si vede anche il Campobasso con una incursione dalla sinistra di Dimas, che salta l’avversario e prova la conclusione con il destro. La palla sembra infilarsi nell’angolino giusto, ma Schina con un guizzo devia in corner.

L’Amiternina, un po’ a sorpresa, passa in vantaggio. Corre il 17′, quando Torbidone lancia sulla sinistra Shipple, che a sua volta con un tiro-cross rimette la sfera al centro dell’area di rigore, dove arriva lo stesso numero dieci abruzzese si inserisce e batte Capuano.

I lupi rispondono al minuto 23 con un traversone di Raho, sul quale Bucchi non riesce a intervenire. Quattro minuti più tardi Boldrini, dalla tre quarti, innesca Bucchi, che prova la conclusione, troppo debole. Schina blocca senza problemi.

Alla mezz’ora ci prova Dimas su punizione, ma la mira non è delle migliore: palla alta. L’ultima conclusione del primo tempo si registra al 42′. Il calcio d’angolo battuto da Boldrini è per Dimas, il quale prova la battuta che sfiora il palo alla sinistra del numero uno locale.

Il secondo tempo si apre con un Campobasso combattivo, alla ricerca del gol del pareggio. Al 50′ il traversone è di Dimas per Alessandro, che incredibilmente spara alto. Sei minuti più tardi, è ancora Dimas a rendersi pericoloso. Questa volta fa tutto da solo ma il suo tiro si spegne a lato.

I lupi pareggiano al 65′. Incursione centrale di Alessandro, che fa fuori tre avversari. Prima di calciare, il sudamericano è falciato da un avversario. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Dimas, che non fallisce con una conclusione di potenza.

Il Campobasso vuole vincere e al minuto 68 Dimas ci prova su calcio di punizione. Schina si rifugia in corner. Tre giri di lancette dopo, assist di Santangeli in profondità per Alessandro, che a tu per tu con il numero uno abruzzese si lascia ipnotizzare. Il portiere locale si ripete al 72′ su Boldrini.

Sciamanna, entrato da due minuti, al 77′ tocca il suo primo pallone. Servito da Boldrini, l’attaccante spara alto. Non c’è più tempo. I lupi impattano sul campo di Scoppito a tre giorni dal big-match contro la Sambenedettese.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.