FLASH

Lutto nel mondo della politica: si è spento l’onorevole Fernando di Laura Frattura, ex Presidente della Regione Molise, padre dell’attuale Governatore. Ha scritto importanti pagine della politica regionale

frattura

Fernando di Laura Frattura intervistato dal collega di Telemolise, Piacentino Salati

Lutto nel mondo della politica molisana: si è spento alla Fondazione Giovanni Paolo II, dove era ricoverato da una settimana, la scorsa notte, mercoledì 9 settembre 2015, l’ex Presidente della Regione Molise, Fernando di Laura Frattura, padre dell’attuale Governatore Paolo. Sarebbe stato dimesso in mattinata a seguito di un intervento chirurgico.

Nato ad Alfedena, in provincia dell’Aquila, nel 1932, democristiano, è stato per decenni protagonista della politica regionale: dopo essere stato Presidente della Giunta regionale del Molise dal 1988 a 1990 durante la quarta legislatura, dopo il primo triennio di Paolo Nuvoli, Fernando Frattura raggiunse l’apice della sua carriera politica con l’elezione alla Camera dei Deputati con oltre 29mila voti. Onorevole dal 23 aprile 1992 al 14 aprile 1994. Durante quel biennio si succedettero in due alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: Giuliano Amato al suo primo governo e il futuro Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.

Il biennio trascorso da Fernando Frattura al Parlamento fu il periodo più caldo della politica italianascoppiò lo scandalo di Tangentopoli, che pose fine alla Prima Repubblica e fu lo spartiacque per l’inizio di un nuovo corso della politica italiana, con il tramonto della Democrazia Cristiana e l’avvento sulla scena politica di Silvio Berlusconi, che prese in mano le redini del Governo alle elezioni del 1994, anno in cui per Fernando Frattura finì l’esperienza capitolina. Ricandidatosi con il Ppi, infatti, non fu rieletto.

Iniziò la carriera politica nel 1970 come consigliere provinciale di Campobasso, mentre entrò a Palazzo Moffa nel 1975 e rieletto altre tre volte nel 1980, 1985 e 1990. Prima di diventare Governatore, per sette anni è stato assessore alla sanità, per sei mesi Presidente del Consiglio regionale.

Rapporto stretto tra l’ex Presidente e l’attuale Governatore, il compianto Fernando difese la scelta di partecipare alle primarie del Pd “per essere stato ignorato dal Pdl”, come dichiarò in una sua intervista nel 2011. Nel 2013 l’abbraccio liberatorio tra padre e figlio, quando Paolo, seguendo le orme del padre, fu eletto al vertice di Palazzo Vitale.

Nell’ultimo periodo, l’onorevole Fernando Frattura, in qualità di Presidente degli ex consiglieri regionali, più volte ha difeso il vitalizio definendolo “un diritto, non un privilegio”. Negli anni d’oro del calcio a Campobasso, in serie B, ha rivesto la carica di vice-presidente del club del compianto patron Tonino Molinari, quest’ultimo scomparso lo scorso 1° maggio.

Se ne va uno dei rappresentanti della vecchia politica, quella della gavetta nelle scuole di formazione. Uno dei padri della Regione Molise.

Giungano alla famiglia Frattura, al Governatore Paolo, al vice-direttore della scuola di Polizia ed ex vice Questore, Giuliana, e ai sei nipoti le più sentite condoglianze da parte della redazione di CBlive.

I funerali si svolgeranno domani, giovedì 10 settembre 2015, alle ore 15 nella Chiesa di Sant’Antonio di Padova.

giusform

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.