FLASH

‘Vivi la tua Città’, inizia il countdown per la festa organizzata dal Comune e dalla Confesercenti provinciale: sabato 12 settembre 2015 dalle 18 riflettori sul centro di Campobasso

L'assessore Salvatore Colagiovanni

L’assessore Salvatore Colagiovanni

Inizia il countdown per la terza edizione di ‘Vivi la tua Città’, organizzata quest’anno dal Comune di Campobasso e dalla Confesercenti provinciale. Lo staff organizzativo è al lavoro per curare ogni minimo dettaglio. Appuntamento dalle 18 di sabato 12 settembre, quando saranno tanti gli eventi in programma in ogni angolo del centro e del borgo antico di Campobasso.

“Stiamo approntando tutto quanto attiene alla terza edizione di ‘Vivi la tua Città’ – le dichiarazioni dell’assessore alle Attività Produttive del Comune di Campobasso, Salvatore Colagiovanni –. Lo staff sta lavorando già da alcune settimane sulla falsariga della prima edizione del 27 settembre 2014, quando, ricordiamo, furono stimate in circa ventimila le presenze durante l’evento. Saranno interessate tutte le piazze del centro e del borgo antico, dove si stanno organizzando attività per tutte le fasce d’età: dai più piccoli col babyland in Piazza Musenga, al ballo liscio per i centri per gli anziani, alle attività sportive per le associazioni, agli eventi enogastronomici, artistici, culturali con i musei aperti, folkloristici, artigianali, commerciali e per gli hobbisti. Avremo come eventi principali le esibizioni dei Radio Babylon e Lello Musella da Made in Sud. Altri eventi musicali saranno curati da gruppi molisani, provenienti dallo stesso capoluogo, ma anche da Agnone e Isernia. Non dobbiamo fare l’errore di confondere questa manifestazione con la Notte bianca, perché ‘Vivi la tua Città’ è una festa per tutte le età e, sicuramente, non si spendono le cifre spese negli anni scorsi. L’assessorato alle Attività Produttive ha ritenuto di fare un accordo con la Confesercenti e il mio ringraziamento – ha ribadito Colagiovanni – va al presidente Pasquale Oriente, considerando che si è caricato con la sua associazione di categoria della maggior parte dei costi dell’evento. Il Comune di Campobasso, infatti, provvederà al pagamento soltanto della Siae, dei palchi, dei service e degli eventi principali, quelli che riguardano gli artisti di fama interregionale e nazionale”.

“La terza edizione – ha proseguito l’assessore Colagiovanni – ha un tema ben preciso: il rilancio del micro e del macrocommercio molisano, tanto che gli espositori saranno tutti locali, ovvero coloro che pagano le tasse nella nostra terra. Quest’anno c’è una particolare attesa – ha spiegato Salvatore Colagiovanni – perché l’anno scorso siamo stati noi, vista la novità dell’evento, a chiamare coloro che hanno partecipato, in questa edizione stiamo ricevendo diverse proposte per prender parte a ‘Vivi la tua Città’. Un esempio: la proposta arrivata all’organizzazione dal ‘Museo del grano’ di Jelsi di voler approfittare dell’occasione per presentarsi e pubblicizzarsi al grande pubblico”.

vivilatuacittà 2015 manifesto“Una novità – le parole di Colagiovanni – sarà la sensibilizzazione del sapersi divertire con responsabilità senza bere, a cura del Blu Note di Michele Stella, il cui locale resterà aperto gratuitamente per quanti, soprattutto i più giovani, dopo ‘Vivi la tua Città’, vorranno proseguire la serata in discoteca. Tutti gli eventi nel dettaglio li presenteremo in conferenza stampa la prossima settimana, ma possiamo annunciare che saranno tantissime le attività in fase di organizzazione”.

“La mia struttura – la sua precisazione – è aperta a tutti i colleghi consiglieri, che volessero verificare l’andamento della fase organizzativa e, magari, inserirsi con qualche proposta. C’è la massima trasparenza da parte del sottoscritto e dei collaboratori della manifestazione. Ribadisco che, oltre al fine commerciale, ‘Vivi la tua Città’ ha una valenza sociale e sportiva, che stanno curando gli assessori Alessandra Salvatore ed Emma de Capoa e il consigliere Giovanna Viola. Di culturale c’è poco, perché abbiamo inteso dare un significato ben preciso ai due giorni di eventi: quello di dare un forte segnale in favore del commercio. Anzi, approfitto dell’occasione, per ribadire che dall’autunno la mia struttura, insieme con i sindacati di categoria, lavorerà su una proposta di legge, che possa andare nella direzione favorevole alla riattivazione del commercio della città capoluogo di regione, riguardante sia il macro che il microcommercio. È tutto il sistema, infatti, che va rivisto per il benessere collettivo. Il Molise è una regione che può offrire molto dal punto di vista commerciale e culinario e noi amministratori non possiamo restare inermi. La nostra regione non è terra di conquista dal punto di vista commerciale. ‘Vivi la tua Città’ è un modo per lanciare un segnale importante, un momento di incontro che dà il benvenuto alla ripresa delle attività lavorative dopo i mesi estivi. Sarà il primo di una serie di eventi in cantiere, che l’assessorato alle Attività Produttive, insieme con quelli alle Politiche per il Sociale con Alessandra Salvatore e alla Cultura con Emma de Capoa, metterà in campo nei mesi autunnali e invernali. Progetti che interesseranno anche le contrade e non solo il centro della città”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 3241 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.