FLASH

Polizia Municipale, Colagiovanni replica ai 5 Stelle. “Pubblicato nuovamente il bando per il comando, che andò deserto nel 2014. De Marco è un professionista e non posso che ringraziarlo”

L'assessore Salvatore Colagiovanni

L’assessore Salvatore Colagiovanni

“Il bando per il comandante della Municipale è stato pubblicato nuovamente, dopo quello scaduto il 18 novembre 2014 che andò deserto. La volontà, come si evince, c’è, tant’è che il bando è già avviato”. Con queste parole, a poche ore dalla conferenza stampa convocata dai pentastellati di Palazzo San Giorgio, l’assessore Salvatore Colagiovanni replica al consigliere 5 Stelle Luca Praitano.

“Sul dirigente De Marco, – prosegue ancora l’esponente dell’esecutivo – io non posso che ringraziarlo per la sua opera professionale che sta svolgendo, in attesa dell’arrivo del nuovo Comandante del Corpo. Sta dimostrando di essere un professionista legato all’ente per il quale lavora, considerando che sta svolgendo tante mansioni allo scopo di mandare avanti la struttura, che deve rispettare dei tempi amministrativo-burocratici. È solo una situazione temporanea, che tra le altre cose il dottor De Marco sta portando avanti con puntualità, solerzia e rigore”.

“Per quel che concerne la pianta organica, – dice ancora l’assessore – ribadisco come già ho fatto qualche settimana fa, a un agente di Polizia Municipale è stato trasformato il contratto da part-time a full-time e due nuovi vigili sono stati assunti”.

“Non capisco proprio – replica Colagiovanni –  come mai si attacchi un settore di grande rilevanza per la città. Nonostante creda che la vita amministrativa del Comune debba essere sempre di confronto, non ci sto quando si prova ad alzare l’attenzione su situazioni inesistenti. A me non sembra che il Corpo della Polizia Municipale sia allo sbando e credo che la politica abbia dato efficaci ed efficienti risposte in tal senso. Nei dieci mesi di amministrazione, ovvero da quando ci siamo insediati, – continua – sono state diverse le situazioni che hanno dato orgoglio ai nostri Vigili Urbani. Ripenso all’ottimo lavoro svolto quando abbiamo ridisciplinato il commercio sul territorio cittadino, imponendo la tolleranza zero. E non abbiamo visto nessuno che ha infranto le norme, grazie ai controlli predisposti dalla Polizia Municipale in una preziosa attività preventiva e, se solo necessario, repressiva. Gli agenti non si sono sottratti, applicando diverse sanzioni amministrative, quando abbiamo deciso di dare un segnale contro quei cittadini che non raccoglievano le deiezioni canine per la strada. Grazie ai nostri agenti, inoltre, siamo venuti a capo di una situazione che perdurava da anni: dati alla mano, raccolti dai solerti responsabili della Polizia Locale, abbiamo ravvisato la grande mole di traffico che transitava in Piazza Pepe e nel centro storico, con l’inquinamento acustico e ambientale che era arrivato a livelli insopportabili per i residenti. D’accordo con l’assessorato alle Politiche Sociali e, dunque, ad Alessandra Salvatore, i nostri agenti hanno portato avanti un’attività di verifica e indagine, volte all’accertamento della veridicità dei dati trasmessi da coloro che risiedono negli alloggi di edilizia popolare, facendo venire alla luce diverse situazioni di persone che non hanno mai comunicato la cessata necessità di dover usufruire degli alloggi popolari. Senza dimenticare la solerzia degli stessi nello sfratto, a seguito di sentenza del Tar, del commerciante Amilcare Iorio, che pur aveva creato qualche grattacapo agli agenti, i quali hanno fatto il proprio dovere e quasi nessuno se ne è accorto”.

“Efficacia ed efficienza: è quanto ha dimostrato il Corpo della Polizia Municipale. E quanto appena elencato  – ha proseguito Colagiovanni – è solo quello che mi è venuto in mente, ma l’attività degli agenti è stata ancora più complessa e laboriosa. Come già ho ribadito qualche mese fa, penso a tutti gli incidenti che avvengono, dalle 8 alle 21, in città, dove a intervenire in quella fascia oraria è solo il Comando dei Vigili Urbani. Solo con un’adeguata pubblicità, e a questo punto lo faremo, – conclude poi l’esponente della Giunta –  i cittadini meglio comprenderanno il lavoro che viene svolto, quotidianamente, dagli agenti del Comando della Polizia Municipale del capoluogo di regione”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6534 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.