FLASH

La città in lutto: Campobasso piange Tonino Molinari. Il presidente della serie B si è spento a Roma

tonino molinari

L’ex presidente del Campobasso Calcio, Tonino Molinari

Lutto in città e nel mondo sportivo del capoluogo: si è spento la scorsa notte, a 82 anni per un arresto cardiaco, l’ex presidente del Campobasso Calcio, Tonino Molinari, colui che ha regalato il sogno della serie B al calcio rossoblù.

Molinari rilevò nel 1981 la società da un altro ex amato patron, Gigino Falcione. Erano gli anni della serie C e Molinari impiegò appena una  stagione per coronare quel sogno mai più raggiunto dal calcio cittadino. La vittoria del campionato di terza serie rappresentò l’apoteosi per una regione intera, a caccia di quel riscatto raggiunto grazie allo sport nazionale. I festeggiamenti per il raggiungimento della serie B sono ancora nella mente e nel cuore di tutti gli sportivi molisani e dei tifosi del Lupo.

I rossoblù di patron Molinari disputarono 5 campionati cadetti e tante furono le soddisfazioni: l’apice raggiunto dall’imprenditore fu rappresentato dall’inaugurazione del nuovo stadio di contrada ‘Selva Piana’, nel giorno della memorabile vittoria contro la Juventus di Trapattoni e Platini, grazie al gol di Ugolotti. Era il 13 febbraio 1985.

Molinari va ricordato per il grande sforzo economico che riuscì a sopportare fino al 1990, l’anno dei Mondiali in Italia, quando il compianto presidente al termine di una stagione conclusa con la retrocessione in Interregionale fu costretto a portare al fallimento il club calcistico. Seguirono anni difficili per Molinari, anche per via della crisi che colpì la sua azienda e per una vicenda giudiziaria durata anni e che diede ragione al presidente quando oramai era troppo avanti negli anni.

facebook_1430471003671(1)

Molinari con l’ex calciatore e attuale esponente di Palazzo Moffa, Carmelo Parpiglia

Molinari lascia un vuoto incolmabile in città, dove negli ultimi anni si era dato all’antiquariato. L’immagine che resta del presidentissimo è quella del giorno del trionfo portato a spalla sul terreno del vecchio ‘Romagnoli’: un città in visibilio per quel sogno chiamato serie B, che mai nessun altro presidente è riuscito a riportare nella città di Campobasso e nel Molise intero.

La redazione di CBlive si unisce al cordoglio che ha colpito i familiari dell’ex patron per la grave perdita.

Su facebook i primi messaggi di cordoglio. Tra i primi quello di Marco Maestripieri, protagonista di quegli anni: Vorrei esprimere il mio dolore e della mia famiglia per la perdita di una persona a cui ero molto legato:presidente Antonio Molinari. Sempre nel cuore R.I.P.”; e quello del consigliere regionale delegato allo sport, Carmelo Parpiglia, altro ex degli anni d’oro del calcio rossoblù: Grazie, Presidente, per aver dato a me un’opportunità e per aver regalato a Campobasso e al Molise intero molinarimomenti indimenticabili di sport. Con affetto”.

 

giusform

 

 

 

 

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6650 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.