FLASH

Gas radon: il killer silente che uccide nelle scuole e nelle case. In Molise alte percentuali e ancora nessun monitoraggio completo

RadonMARIA CRISTINA GIOVANNITTI

È stata l’associazione ‘La Giusta scuola’, qualche settimana fa, a tirare le orecchie all’ amministrazione regionale che ancora non ha compiuto uno screening su tutti gli istituti scolastici del Molise per verificare la presenza del gas radioattivo radon. Oltre alle campagne di sensibilizzazione rivolte ai genitori sul delicato tema del ‘gas radon’, ‘La Giusta scuola’ ha anche chiesto di rendere pubblici i dati venuti fuori dal primo e circoscritto monitoraggio. Il gas naturale radon non si vede ma c’è e la sua pericolosità non è da sottovalutare.

Così come si legge nei documenti dell’Istituto Superiore di Sanità, tra il novembre 2012 ed aprile 2013 l’ArpaMolise ha condotto una piccola indagine per verificare la presenza di questo gas radioattivo su ben 42 edifici di 7 comuni molisani. I risultati, per 4 scuole, sono stati davvero allarmanti: una presenza di radon nelle aule che supera di 3 volte il limite consentito. Ovviamente il problema del gas radon non è da prendere sottogamba, motivo per cui ai dati è seguita una mozione presentata dal consigliere Filippo Monaco, il 6 maggio 2014, accolta positivamente da tutta la Giunta: ‘sembrava’ esserci l’ok allo “Studio e controllo di tutte le scuole del Molise del gas radon per la prevenzione del tumore polmonare”, ‘sembrava’ perché nulla è stato fatto.

L’anno scolastico 2014-2015 sta terminando e del monitoraggio radon neanche l’ombra mentre gli studenti della regione continuano a respirare ogni giorno, per ore, questo tossico gas naturale, insapore, inodore e incolore che nasce dalle rocce della crosta terrestre e che si annida soprattutto negli ambienti chiusi e nelle strutture al piano terra.

La sua pericolosità è ormai certa: l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha identificato il radon secondo solo al fumo di sigaretta per incidenza di cancro polmonare, con una percentuale tra l’85/90 percento di casi. Lo IarcInternational Agency for Research on Cancer nel 1998 classifica il radon, insieme al tabacco e a benzene, come cancerogeno del gruppo 1. Ogni anno questo killer silente che aleggia nelle stanze di casa e nelle aule scolastiche, solo in Italia, uccide tra le 1.500/1.600 vittime.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8337 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.