FLASH

Corpus Domini, gli assessori Colagiovanni e de Capoa: “Nessun ridimensionamento, tradizioni rispettate, cantante di qualità e lotta agli abusivi”. Intanto, l’amministrazione lavora anche al cartellone degli eventi estivi

Gli assessori comunali Emma de Capoa e Salvatore Colagiovanni

Gli assessori comunali Emma de Capoa e Salvatore Colagiovanni

L’amministrazione comunale di Campobasso sta lavorando ai prossimi eventi: il Corpus Domini e, novità assoluta, al cartellone delle manifestazioni estive, tese a rendere vivibile e ‘appetibile’ il capoluogo anche nei mesi di giugno, luglio e agosto, periodo solitamente spento. Si vuole dare un’opportunità di svago anche a chi, giocoforza, resta in città nei mesi estivi.

Intanto, sono gli assessori alle Attività Produttive, Salvatore Colagiovanni, e alla Cultura, Emma de Capoa, a parlare di come e su cosa le rispettive strutture stanno lavorando.
“Non ridimensioneremo il cartellone del Corpus Domini, come qualcuno falsamente afferma, anzi siamo al lavoro per assicurare quella vetrina che Campobasso merita”: così esordiscono gli assessori Salvatore Colagiovanni ed Emma de Capoa.
“Non è assolutamente vero che ci saranno meno bancarelle – assicura l’assessore Salvatore Colagiovanni -, bensì saranno presenti meno abusivi e questa è cosa ben differente. Garantiremo un opportuno e preventivo controllo per garantire coloro i quali saranno in regola per poter essere presenti con la propria attività alla tre giorni della festività più sentita dai campobassani. Non deluderemo, sicuramente, le attese”.
“Rispetteremo tutte le tradizioni del Corpus Domini – fa eco l’assessore Emma de Capoa – e organizzeremo diverse manifestazioni. Escludo l’ipotesi che non ci sarà un cantante a chiudere la tre giorni: come da tradizione, sarà il concerto con un artista di livello a concludere la festività più sentita dai campobassani. Respingo tutte le voci, che restano tali, atte a voler diffondere falsità, come quella che sarà un Corpus Domini in tono ridotto”.
“Oltre a un Corpus Domini di ottimo livello – prosegue l’assessore Emma De Capoa – stiamo organizzando l’estate campobassana, che prevederà eventi musicali, cinema all’aperto, dibattiti, incontri e tante altre significative manifestazioni. Contrariamente a quanto accaduto fino agli anni scorsi, l’amministrazione comunale di Campobasso ha previsto fondi per una programmazione estiva, finalizzata a rendere la città viva e vivibile per tutti coloro che anche d’estate resteranno nel capoluogo molisano. Il cartellone degli eventi estivi prenderà il via già il 15 giugno per protrarsi fino alla fine del mese di agosto”.
“Stiamo lavorando di squadra con i colleghi Salvatore Colagiovanni e Alessandra Salvatore – ha concluso l’assessore de Capoa -, così come è già accaduto per gli eventi del cartellone natalizio”. 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6780 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.