FLASH

Serie D, i lupi puntano il San Nicolò: contro gli abruzzesi si può solo vincere. Trasferte marchigiane per Termoli e Agnonese

tifosi campobasso contro termoliGIUSEPPE FORMATO

Il Campobasso spera di emulare quanto successo all’andata, quando dopo due pareggi di fila arrivò contro il San Nicolò il primo successo stagionale. E, dopo il giro di boa, anche il ritorno è iniziato con i due pari contro Jesina e Amiternina, se si esclude il successo contro il Termoli, recupero dell’ultima giornata di andata.

Al ‘Selva Piana’ si giocherà, undici giorni dopo la vittoria nel derby, su un campo reso pesante dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni. I lupi proveranno a rilanciare le proprie ambizioni di vertice dopo il pari di Scoppito, che la giovane Amiternina ha strappato al team di mister Vullo.

Il trainer del Lupo dovrebbe apportare qualche modifica rispetto all’undici sceso in campo in Abruzzo. Conti difenderà i pali rossoblù, Minadeo e Bosco guideranno la retroguardia, supportati da Dragone e Scudieri, anche se rispetto a quest’ultimo Fusaro reclama un posto da titolare, anche considerando che sei giorni fa è stato spedito in tribuna. In mediana dovrebbe tornare titolare Marinucci Palermo, anche per via dell’infortunio muscolare di Pani. Assieme al calciatore di Rotello giocherà Vitone, mentre saranno Todino e Nicolai a presidiare le corsie laterali. In mediana è terminato nel dimenticatoio Fazio. Tra gli under potrebbero subentrare a gara in corso Iovannisci o Cianci. In avanti tornerà la coppia composta da Miani e Di Gennaro, con Lazzarini che ‘paga’ l’errore dal dischetto a Scoppito con la panchina.

I convocati del Campobasso – Conti Emanuele, Maggi Francesco, Bernardi Matteo, Bosco Andrea, Di Gioacchino Luca, Dragone Mario, Fusaro Danilo, Minadeo Antonio, Nicolai Emidio, Scudieri Pierluigi, Cherubini Edoardo, Cianci Francesco, Fazio Albino, Ferrarese Iacopo, Iovannisci Gianmarco, Marinucci Palermo Giorgio, Todino Giuseppe, Vitone Fernando, Di Gennaro Francesco, Lazzarini Riccardo, Miani Simone, Vitelli Francesco.

Il San Nicolò, al pari dei lupi, vincitore del campionato di Eccellenza nella passata stagione, sta disputando un discreto campionato con 27 punti all’attivo, frutto di sei vittorie, nove pareggi e quattro sconfitte, una delle quali patita al ‘Piano d’Accio’ per mano del Campobasso e di Todino lo scorso 21 settembre.

Il trainer abruzzese Massimo Epifani dovrà rinunciare al campobassano d’adozione, Armando Iaboni, vittima di un infortunio muscolare, e del difensore Mbody, squalificato per un turno dal giudice sportivo.

Al ‘Selva Piana’ si gioca domani, domenica 25 gennaio 2015, alle 14,30; dirigerà il match Jacopo Tolve della sezione di Salerno, coadiuvato dagli assistenti Aniello Bagnati e Davide Cefariello, entrambi della sezione di Ercolano.

Le altre molisane del girone F di serie D – Il Termoli cercherà il riscatto sull’ostico campo di Castelfidardo, dal quale i giallorossi per iniziare la corsa alla salvezza dovrà uscire con la vittoria dopo due sconfitte di fila. L’Agnonese, invece, dopo i tre punti ottenuti contro i marchigiani del Castelfidardo, proverà a ottenere il secondo successo esterno a Recanati.  

Il programma degli incontri della 20^ giornata del girone F di serie D: Campobasso – San Nicolò; Castelfidardo – Termoli; Chieti – Amiternina; Giulianova – Fano; Maceratese – Civitanovese; Matelica – Jesina (terna arbitrale molisana guidata da Vincenzo Fagnani di Termoli con gli assistenti Ruben Testa di Termoli e Fabio Pasquale di Campobasso); Recanatese – Agnonese; Sambenedettese – Celano; Vis Pesaro – Fermana (assistenti della sezione di Isernia, Alberto Viola e Francesco Perrelli).

LA CLASSIFICA

[phpleague id=2 type=tables]

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.