FLASH

Busso, lei vuol lasciarlo e lui le sferra quattro coltellate: 43enne di Castropignano arrestato per tentato omicidio

arresto busso 1

L’arma utilizzata dal 43enne per ferire la sua ex compagna

Ancora ferocia sulle donne, ancora teatro della barbarie il piccolo paese di Busso. La notizia è di questa mattina, martedì 20 gannaio, quando nella zona delle case popolari, intorno alle 11,30 una lite tra due ex conviventi è degenerata in violenza.

Lei, una 32enne di nazionalità romena è stata accoltellata dal suo ex compagno, C.M. un 43enne di Castropignano, che, entrato in casa della donna dal balcone, le ha inferto ben 4 colpi, di cui uno più profondo all’addome. A scatenare la furia dell’uomo sembra essere stata la volontà della compagna di concludere la loro relazione amorosa.

L’uomo ha così estratto il coltello e l’ha colpita ripetutamente. Ad allertare i Carabinieri di Baranello è stato il vicino di casa che sentiva la donna urlare e chiedere aiuto disperatamente.

Stando ai rumors del piccolo paese, già da tempo l’uomo aveva mostrato apertamente segni di gelosia verso la sua ex fidanzata.

Immediato sul posto l’intervento degli uomini dell’Arma che hanno trovato la giovane stesa sul divano in un lago di sangue, mentre l’uomo si era dato alla fuga. La donna è stata prontamente trasportata dai sanitari del 118 all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso: le sue ferite sono profonde ma le condizioni sembrano stabili.

Intanto l’uomo è stato acciuffato all’altezza di Bojano e arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 1300 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.