FLASH

Serie D, il Campobasso cerca la continuità a Scoppito contro l’Amiternina. Impegni casalinghi per il Termoli con il Matelica e per l’Agnonese contro il Castelfidardo

locandina amiternina campobassoGIUSEPPE FORMATO

Il Campobasso giocherà contro l’Amiternina e per i lupi ci sarà l’occasione per allungare la striscia positiva con i quattro punti nelle ultime due uscite e, soprattutto, i lupi avranno la chance di bissare il successo nel derby contro il Termoli, per avvicinare la vetta della classifica, al momento distante nove lunghezze e occupata dalla Maceratese. I rossoblù di Vullo proveranno ad approfittare dello scontro diretto tra la capolista e il Fano, seconda forza del torneo e reduce dal pareggio contro il Castelfidardo, giunto dopo ben sette vittorie consecutive.

L’Amiternina è avversario da prendere con le molle e che già all’andata giocò un brutto scherzo ai lupi, imponendo il pari a reti inviolate al ‘Selva Piana’. Gli abruzzesi sul proprio campo stanno costruendo la salvezza diretta: al ‘Comunale’ di Scoppito, infatti, i giallorossi hanno ottenuto tredici dei venti punti sin qui totalizzati, frutto davanti al pubblico amico di quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte contro il Chieti, il Fano e il San Nicolò.

Vullo dovrebbe apportare qualche modifica all’undici visto all’opera nel derby di mercoledì. In porta dovrebbe esserci la riconferma di Maggi con Conti, fermato prima del derby da un problema fisico. La difesa dovrebbe vedere Minadeo e Scudieri centrali con Dragone e Nicolai sulle corsie laterali. Se dovesse recuperare Bosco, quest’ultimo si posizionerà al centro della retroguardia col capitano, mentre sulle corsie laterali andranno Scudieri e Fusaro. Con il centrale under non al top, comunque, Vullo dovrebbe propendere per la prima soluzione. In mezzo al campo, riposo per Pani, e spazio al duo Marinucci Palermo-Vitone, supportati da Todino e Iovannisci. In avanti, accanto a Di Gennaro, dovrebbe rivedersi dal primo minuto Lazzarini, con Miani che si accomoderà, almeno inizialmente, in panchina.

Amiternina-Campobasso sarà diretta da Marco Rossetti della sezione di Ancona, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Antonaglia di Roma 1 e Aristide Rabotti di Roma 2. Fischio di inizio alle 14,30.

I tifosi del Termoli a Campobasso (foto Del Balso)

I tifosi del Termoli a Campobasso (foto Del Balso)

La diretta di CBlive – La partita tra l’Amiternina e il Campobasso sarà seguita con una diretta testuale dalla nostra testata a partire dalle 14,25.

Le altre molisane del girone F di serie D – L’Olympia Agnonese, sulla cui panchina è tornato mister Donatelli, proverà a invertire il trend negativo, contraddistinto da cinque sconfitte di fila costate l’ultima posizione, contro il Castelfidardo. I granata, dopo aver richiamato il trainer esonerato dieci giorni fa, proveranno a giocarsi le chance per risalire la china della classifica.

Il Termoli ospiterà il temibile Matelica: l’obiettivo sarà quello di riscattare la sconfitta di Campobasso maturata negli ultimi minuti. I giallorossi, prima del derby, avevano vinto due partite consecutive e sono avversario ostico dopo la campagna di rafforzamento del mercato di dicembre. Il team di Casu non potrà fallire l’appuntamento con il successo e di fronte ci sarà un team, quello marchigiano, che proverà a rientrare in zona playoff.

Le partite del prossimo turno del girone F di serie D, 19^ giornata (domenica 18 gennaio 2015): Agnonese-Castelfidardo; Celano-Chieti; Amiternina-Campobasso; Fano-Maceratese; Termoli-Matelica; Fermana-Recanatese; Jesina-San Nicolò; Giulianova-Sambenedettese; Civitanovese-Vis Pesaro.

LA CLASSIFICA

[phpleague id=2 type=tables]

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.