FLASH

Campobasso, piano antineve: Battista apre il tavolo che diventerà permanente. Il sindaco: “L’obiettivo è quello di eliminare i disagi, utilizzando anche la tecnologia”

L'incontro tenutosi nella Sala Mancini di Palazzo San Giorgio

L’incontro tenutosi nella Sala Mancini di Palazzo San Giorgio

GIUSEPPE FORMATO

Un incontro per tracciare il bilancio del piano antineve dell’ultima ondata di maltempo, con uno sguardo rivolto al futuro, sia quello imminente (la nuova nevicata prevista per lunedì 5 gennaio) sia quello prossimo.

Il sindaco di Campobasso, Antonio Battista, ha aperto il tavolo al quale hanno preso parte, oltre al primo cittadino, anche gli assessori Pietro Maio e Salvatore Colagiovanni, i dirigenti comunali Iacovelli, De Marco, Giarrusso e Sardella, oltre ai vertici della Polizia Municipale e della Sea, l’azienda municipalizzata creata per la gestione di servizi pubblici locali, tra i quali il ciclo dei servizi di igiene urbana e il piano sgombero neve.

“Ho aperto un tavolo – ha affermato il primo cittadino del capoluogo, Antonio Battistache diventerà permanente non appena inizierà a nevicare. Dobbiamo migliorare, anche se dall’incontro è emerso che abbiamo agito bene, considerando anche le temperature gelide e la mole di neve caduta in tre ore durante la mattina del 31 dicembre”.

L'incontro tenutosi a Palazzo San Giorgio

L’incontro tenutosi a Palazzo San Giorgio

Il tavolo di questa mattina, destinato a diventare permanente nelle occasioni di emergenza neve, è servito anche per pensare alle strategie future: “L’obiettivo è quello di arrivare a un livello di sgombero neve quanto più efficiente possibile, sia per le nevicate in programma a cavallo dell’Epifania sia per il futuro. E proprio a quest’ultimo che abbiamo rivolto il nostro sguardo, perché doteremo tutti i mezzi che lavoreranno per il Comune di Campobasso di un segnale radio, indispensabile per comunicare con coloro che saranno chiamati a gestire l’emergenza neve, ma anche per controllare gli stessi sul territorio. In previsione c’è anche un sistema di segnalazione per le inadempienze e le emergenze: sarà possibile inviare fotografie a un indirizzo di posta elettronica, gestito direttamente da chi si occuperà della situazione di emergenza. Utilizzeremo, in pratica, la migliore tecnologia possibile al fine di eliminare, per quanto possibile, i disagi che la neve arreca alla popolazione”.

Un ultimo passaggio il sindaco Battista lo riserva alla stampa, chiudendo: “Approfitto per ringraziare i mass media, che svolgono un importante lavoro tutti i giorni dell’anno. L’informazione è essenziale per comunicare con i cittadini, ancor di più in situazioni come quella che abbiamo vissuto a cavallo tra San Silvestro e Capodanno”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 5210 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.