FLASH

Campobasso, emergenza neve: un incontro tra i vertici comunali per pianificare la nuova ondata di maltempo. Il sindaco Battista: “Polemiche strumentali, abbiamo lavorato bene. Ora puntiamo a migliorare”

Piazza Municipio a Campobasso: così come appariva il 31 dicembre

Piazza Municipio a Campobasso: così come appariva il 31 dicembre

GIUSEPPE FORMATO

Un incontro, alle 11 di questa mattina, sabato 3 gennaio 2015, tra il sindaco Antonio Battista, gli assessori Pietro Maio e Salvatore Colagiovanni, i vertici della Sea, della Polizia Municipale e un paio di dirigenti comunali: all’ordine del giorno l’analisi della gestione dell’emergenza neve. Occorre verificare quello che è andato bene e quanto è da correggere, al fine di migliorare l’azione in vista delle prossime nevicate e, nel caso più specifico, all’allerta meteo dei giorni a ridosso dell’Epifania. Gli esperti, infatti, hanno previsto una nuova grande nevicata.

“Bene che qualche consigliere (il riferimento è ad Alessandro Pascale che ha presentato una interrogazione sulla gestione dell’emergenza neve, ndr) – ha affermato il sindaco Antonio Battistasproni il dibattito in Consiglio comunale. Sarà un argomento che sarò ben lieto di portare a Palazzo San Giorgio. Approfitto per ribadire la mia fiducia all’assessore Pietro Maio. A parte il dibattito consiliare, però, io preferisco rispondere ai cittadini, qualora quest’ultimi vogliono spiegazioni su qualcosa che non va. Noi siamo stati chiamati ad amministrare la città e a dare risposte e soluzioni ai campobassani e questo per me è prioritario. Io penso, comunque, che spesso le polemiche siano strumentali: su facebook, ad esempio, un cittadino mi diceva che a Campodipietra la situazione fosse tranquilla, così come sulla strada Provinciale verso Foggia, mentre i due chilometri di via di competenza comunale era stata abbandonata a se stessa. Ho fatto subito controllare e a noi è risultato il contrario. Posso ben affermare – ha proseguito il primo cittadino – che il piano neve ha funzionato. Le uniche difficoltà si sono riscontrate per tre ore la mattina del 31 dicembre, quando i mezzi non ce l’hanno fatta a sgomberare le strade dalla neve, ma solo perché era in corso una violenta bufera. Già dalle 14 del giorno di San Silvestro i mezzi e gli uomini in azione hanno contribuito a liberare le strade dalla neve, caduta copiosa. Preciso che non parliamo di eccezionalità, perché a Campobasso siamo abituati a nevicate di queste dimensioni, ma occorre anche considerare che quando è in corso una bufera, come è successo la mattina del 31 dicembre, è difficile lavorare”.

Campobasso, Corso Vittorio Emanuele: spartineve al lavoro il 31 dicembre 2014

Campobasso, Corso Vittorio Emanuele: spartineve al lavoro il 31 dicembre 2014

Il sindaco Battista è tornato anche sulle polemiche: “Queste sono strumentali, ma spero anche circostanziate. Non risponderemo alle polemiche con altre polemiche, ma stiamo lavorando e lavoreremo per migliorare. Io dico che ce la siamo cavata molto bene e grandissimi disagi non ce ne sono stati, ma ripeto stiamo lavorando per migliorare”.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2823 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.