FLASH

Serie D, l’ex Parma Degano incanta: la Civitanovese supera il Campobasso 2-1. La Maceratese vince (3-2) ad Agnone su rigore al ’94. Il Termoli esulta allo scadere

civitanovese campobasso

L’ingresso in campo al ‘Polisportivo’ della Civitanovese e del Campobasso

CIVITANOVESE – CAMPOBASSO 2-1

Civitanovese: Silvestri, Ficola, Mioni, Bensala, Aquino, Cossu, Margarita (22′ Forgione), Bigoni, Amodeo, Degano (80′ Massaccesi), Pintori (85′ Biagini). A disp. Agresta, Carlini, Magini, Di Pentima, Ruzzier, Shiba. All. MECOMONACO.

Campobasso: Conti, Scudieri, Fusaro (46′ Miani), Marinucci Palermo (55′ Vitone), Bosco, Minadeo, Nicolai, Pani, Di Gennaro, Todino (76′ Vitelli), Iovannisci. A disp. Maggi, Bernardi, Dragone, Fazio, Cianci, Lazzarini. All. Francesco FARINA.

Reti: 41′ e 43′ Degano, 51′ Miani.

Ammoniti: Pani, Degano, Minadeo, Iovannisci.

Arbitro: Domenico Palermo della sezione di Bari (assistenti Sergio Saviano e Gabriele Nuzzi, entrambi della sezione di Valdarno).

Dal ‘Polisportivo’ di Civitanova Marche: Alessandro DI PAOLO, in postazione con Gianni BRUNO, inviato di Telemolise

Il Campobasso cerca il tris dopo aver vinto ad Agnone e contro il Celano: due partite concluse con la porta imbattuta e questo è un segnale che fa ben sperare per la gara odierna al ‘Polisportivo Comunale’ di Civitanova Marche. La difesa è stata messa spesso sotto accusa, ma nelle ultime due partite è riuscita a chiudere indenne. I rossoblù locali sono la vicecapolista del girone F di serie D e detengono il miglior attacco con ben 33 gol realizzati nelle 15 partite disputate. Al contempo, però, la Civitanovese è anche una delle squadre più battute, eccezion fatta per le ultime della classe, con ben 20 reti subite. A Civitanova Marche ci sarà l’esordio (a gara in corso) per il registra Vitone, proveniente dal Matelica, chiamato alla corte di mister Farina per dare al gioco quella qualità che manca per poter ambire alla vittoria del campionato, obiettivo non dichiarato, ma in sostanza ambito dai vertici del club molisano.

ore 14,31: inizio della partita

1′: Farina sorprende, parzialmente, per l’undici titolare. Miani e il neo-rossoblù Vitone erano dati, alla vigilia, tra i titolari. In panchina anche Lazzarini. In avanti, accanto a Di Gennaro, c’è Todino. In difesa la coppia centrale composta da Minadeo e Bosco, con i terzini Fusaro e Minadeo. In mediana Marinucci Palermo e Pani, supportati da Iovannisci e Nicolai. In porta Conti.

4′: le due squadre si studiano. La posta in palio è alta, ancora nessuna azione degna di nota.

7′: Campobasso vicino al vantaggio. Ci prova Iovannisci con una conclusione dal limite dell’area di rigore a giro: la sfera di stampa sul montante.

15′: squadre corte e poche occasioni da rete. Tanti tatticismi. Buon Campobasso, che dà ritmo alla manovra, riuscendo a contenere bene nella fase difensiva.

17′: calcio d’angolo dell’ex Parma, Degano, direttamente in porta. L’estremo difensore dei lupi, Conti, si supera e devia in corner.

22′: il tecnico marchigiano Mecomonaco è costretto al primo cambio. Esce per infortunio l’ex Lanciano e Perugia, Margarita, e al suo posto entra Forgione.

35′: partita avara di emozioni, ma comunque gradevole. Un buon Campobasso, che con il 4-1-4-1 sta dando equilibrio alla manovra, giocando palla a terra con buone trame di gioco.

38′: cross di Fusaro dalla mancina, Iovannisci anticipato e la Civitanovese si salva in calcio d’angolo.

41′: la Civitanovese passa in vantaggio. La punizione di Degano indirizzata nell’angolino basso trova di fronte a sé un incerto Conti e i marchigiani trovano, alla prima conclusione dell’incontro, il vantaggio.

43′: la Civitanovese raddoppia. Degano si ripete: ancora un calcio piazzato dal vertice dell’area di rigore e la parabola dell’ex parmense trova l’angolo, sotto l’incrocio, dove Conti non può arrivare.

Il primo tempo termina 2-0 per la Civitanovese.

Il commento di Alessandro Di Paolo: Difficile commentare il 2-0 con il quale la Civitanovese sta conducendo sui lupi. Immeritato per quello che si è visto in campo, ma la differenza in condizioni di equilibrio la fanno i singoli e questa volta è toccato alla classe di Degano sbloccare per ben due volte la gara. Poco da rimproverare al team di Farina, che ha tenuto bene il campo”.

ore 15,32: inizio del secondo tempo. Si parte dal 2-0 per la Civitanovese

51′: il Campobasso accorcia le distanze. Cossu serve all’indietro, arriva fulmineo Miani, che batte l’incolpevole Silvestri. Leggerezza pagata a caro prezzo. L’attaccante dei lupi, al settimo centro stagionale, riapre l’incontro. Civitanovese-Campobasso 2-1.

53′: calcio d’angolo in favore dei lupi. La rovesciata è di Minadeo, si salva la retroguardia locale. Pani protesta con il direttore di gara e viene ammonito.

55′: seconda sostituzione tra le fila del Campobasso. Esce Marinucci Palermo, entra l’esordiente Vitone.

56′: bella incursione di Forgione, prima della sua conclusione, troppo centrale, così l’estremo difensore Conti può bloccare senza troppi problemi.

62′: punizione per i lupi. Sul pallone Vitone, Degano colpisce il pallone con la mano. Il direttore di gara ammonisce il fantasista, autore della doppietta che sta decidendo l’incontro, e fischia un nuovo calcio piazzato. Il pallone si trova nella lunetta dell’area di rigore, ancora Vitone prova a colpire sul palo più lontano, ma la sfera si spegne a lato.

63′: Degano si invola verso l’area di rigore ospite. Minadeo lo atterra e viene ammonito dal direttore di gara, Domenico Palermo della sezione di Bari.

64′: sulla punizione seguente, da posizione decentrata, Degano solo per poco non inquadra lo specchio della porta.

76′: terza sostituzione per il Campobasso. Entra Vitelli, esce Todino.

85′: il Campobasso prova a sfondare in maniera non sempre ordinata, la Civitanovese tiene bene.  Il gioco è troppo spezzettato: bravi i calciatori locali a non permettere ai lupi di dare continuità nella manovra dei molisani. I marchigiani, intanto, effettuano il terzo cambio: esce Pintori, entra Biagini.

Tre i minuti di recupero concessi dalla terna arbitrale.

92′: crampi per Iovannisci, che esce fuori dal campo. Al rientro non chiede il permesso al direttore di gara e arriva il cartellino giallo per l’under rossoblù.

93′: un minuto supplementare di recupero.

94′: arriva il triplice fischio finale. La Civitanovese batte il Campobasso per 2-1: decide la doppietta di Degano. Inutile il gol di Miani.

I risultati della 16^ giornata del girone F di serie D

Civitanovese-Campobasso 2-1 (41′ e 43′ Degano, 51′ Miani)

Fano-Chieti 3-0

Amiternina-San Nicolò 2-4

Celano-Matelica 2-1

Giulianova-Castelfidardo 0-1

Jesina-Fermana 1-1

Olympia Agnonese-Maceratese 2-3 (27′ Ferri, 55′ Ibe, 75′ Ricamato, 88′ Bartolini, 92′ Kouko)

Sambenedettese-Recanatese 4-0

Termoli-Vis Pesaro 1-0 (93′ Ragatzu)

LA CLASSIFICA

[phpleague id=2 type=tables]

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.