FLASH

Serie D, Agnonese-Campobasso: è Davide contro Golia. Lupo favorito, ma il Grifo vuole sorprendere. ‘Civitelle’ stracolmo e nuovo esodo dei tifosi rossoblù

Il Campobasso che ha perso contro il Fano (foto Fabio Del Balso)

Il Campobasso che ha perso contro il Fano (foto Fabio Del Balso)

GIUSEPPE FORMATO

Il grande giorno è quasi arrivato: il match Olympia Agnonese-Campobasso, che aprirà la due giorni di festa e turismo in alto Molise, dopo un’attesa spasmodica, vissuta nei due centri molisani, farà parlare finalmente il campo.

Il Lupo si presenta al ‘Civitelle’ con la speranza di riscattare la sconfitta casalinga patita domenica scorsa, 30 novembre 2014, per mano del Fano dei molisani Sivilla e Borrelli, entrambi in gol; il Grifo, invece, è reduce da un filotto positivo che dura da tre turni, con il successo di Teramo e i pareggi contro la Fermana e a Pesaro. Per la squadra dell’ex calciatore del Campobasso, Giuseppe Donatelli (44 gare e un gol in serie B), dunque, cinque punti nelle ultime tre partite, che hanno dato respiro alla classifica granata e morale alla squadra e all’ambiente.

Il ‘Civitelle’, stadio senza barriere, conterà il tutto esaurito e la dirigenza agnonese è già pronta a festeggiare, come primo traguardo raggiunto, il record di incassi delle ultime stagioni. I duemila posti a sedere saranno completamente pieni con 1.500 supporter locali e 500 attesi dal capoluogo, tutti rigorosamente già con il biglietto acquistato. La stessa società rossoblù, attraverso il sito ufficiale, ha invitato, coloro che non riusciranno ad acquistare il biglietto in prevendita, di non mettersi in auto per raggiungere l’Alto Molise.

Farina deve fare i conti con alcune scelte importanti: innanzitutto, tra i pali. Squalificato Conti, che sinora ha giocato tutte le tredici gare di campionato, oltre al derby di Coppa contro l’Agnonese, le ultime gerarchie, quelle dell’ultimo fine settimana (Nunziata dodicesimo e Maggi, che aveva chiesto la cessione, con la Juniores Nazionale) avrebbero fatto pensare all’esordio in serie D dell’estremo difensore campobassano. Tra i pali, però, dovrebbe giocare l’ex Manfredonia, con Nunziata a fungere sempre da dodicesimo. L’altro dubbio riguarda l’attacco: Lazzarini, in gol nei due scampoli di partita contro la Vis Pesaro e il Fano sei giorni fa, reclama una maglia da titolare. Nel qual caso, destinato alla panchina dovrebbe essere Miani. Il ballottaggio sarà deciso solo all’immediata vigilia del match, anche se il tecnico potrebbe decidere di non rompere gli equilibri consolidati nel tempo. In avanti maglia da titolare per Di Gennaro, il quale spera di festeggiare nel migliore dei modi il suo 32° compleanno.

tifosi campobassoIn mediana, accanto a Marinucci Palermo, ballottaggio tra Fazio e Pani, supportati da Cianci, che sta attraversando un buon momento, e potrebbe tornare titolare Todino sulla corsia mancina. In difesa il duo centrale, composto da Minadeo (vicinissimo all’Agnonese nell’estate del 2012, quando poi decise di ritornare al Campobasso di Capone) e Scudieri con i terzini Dragone e uno tra Bernardi e Nicolai.

Sull’altro fronte, il trainer Giuseppe Donatelli dovrebbe rispondere con l’argentino (residente a Isernia) Cantoro e Saltarin in avanti, mentre sulle corsie laterali dovrebbero agire Pettrone e l’ex di turno, Andrea Santoro, che lo scorso mese di settembre ha deciso di accettare le avances dell’Agnonese, visto il poco spazio in rossoblù. E proprio sul campobassano saranno focalizzate parte delle attenzioni: gara particolare infatti, per la famiglia Santoro. Andrea sta giocando, anche con risultati egregi in forza all’Agnonese, il padre Angelo è il responsabile del settore giovanile del Campobasso.

In mediana maglie da titolari per Ricamato e Di Lullo. In difesa, da destra a sinistra, Litterio, Natalini, Cattarulo, Maresca; in porta spazio a Biasella.

Olympia Agnonese – Campobasso si gioca domani, domenica 7 dicembre 2014 alle 14,30. Gabriele Cascella della sezione di Bari sarà coadiuvato dagli assistenti Sebastiano Affronti della sezione di  Ostia Lido e Daisuke Emanuele Yoshikawa della sezione di Roma 1.

Il programma delle partite della 14^ giornata del girone F di serie D: Castelfidardo – Chieti; Celano – Fermana; Civitanovese – Amiternina; Fano – San Nicolò; Giulianova – Vis Pesaro; Olympia Agnonese – Campobasso; Recanatese – Maceratese; Sambenedettese – Matelica 2-0 (anticipo del sabato, gol di Baldinini e Tozzi Borsoi); Termoli – Jesina.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE F DI SERIE D

[phpleague id=2 type=tables]

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 1048 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.