FLASH

‘Superciclista’: alla Provincia di Campobasso arriva il corso per il patentino

20141203_113134(1)PIERPAOLO TANNO

Prende il via il percorso formativo per il rilascio del patentino da ‘superciclista’ attivato dalla Provincia di Campobasso e presentato questa mattina, mercoledì 3 dicembre, presso la sala della Costituzione nell’ambito del Progetto di Educazione Stradale per l’anno 2014/2015.

L’iniziativa, riservata esclusivamente agli alunni delle V elementari del territorio delle due province molisane, prevede l’attivazione di corsi teorici nelle scuole, suddivisi in nove lezioni e attivati congiuntamente dal personale docente delle amministrazioni di competenza: Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale. L’obiettivo è quello contrastare l’elevato numero di incidenti stradali dove spesso sono coinvolti i giovani, partendo da un’azione di formazione e sensibilizzazione al fenomeno per la nuove generazioni. All’iniziativa hanno aderito, in tutta la regione, 23 istituti comprensivi per un totale di 103 classi, 50 comuni e 1700 alunni.

“In Molise stanno aumentando drammaticamente gli incidenti, basti pensare che, in media, si verificano circa 870 incidenti in ogni anno. È necessario dunque prevenire eventuali comportamenti scorretti alla guida e inculcare il rispetto del Codice della strada nei più giovani, sin dalla più tenera età”, ha dichiarato il presidente dell’Aci Molise, Giovanni Caturano, durante il suo intervento.

“Attraverso questi corsi – ha aggiunto il presidente della Provincia Rosario De Matteis – stiamo cercando di diffondere una cultura della sicurezza, creando utenti della strada responsabili, attraverso interventi educativi che contemplano lezioni frontali e attività di animazione specifiche per i ragazzi delle scuole elementari. Occorre infatti – ha proseguito il numero uno di via Roma – far conoscere le norme del Codice della strada e i rischi legati a una guida inconsapevole, anche per chi utilizza la bicicletta. Ai percorsi educativi vorremmo poi affiancare anche delle attività formative incentrate sulla sperimentazione in strada nei mesi compresi tra aprile e maggio 2015, proprio per permettere l’apprendimento di regole e comportamenti responsabili e autonomi nel contesto cittadino e far sperimentare concretamente le conoscenze acquisite durante le lezioni in aula”.

Nel corso della giornata sono stati inoltre premiati i tre studenti che, nel corso della passata edizione, si sono particolarmente distinti nella prova di disegno in materia di segnaletica stradale denominata ‘La bellezza della regola’.

I giovani vincitori, premiati dal Maestro Domenico Fratianni che ha anche provveduto a selezionare i lavori, sono stati nell’ordine:

1° Anna Bonanese del II circolo di Termoli
2° Zino Maria Marinaro della scuola elementare ‘Colozza’ di Frosolone
3° Patrik Comodo del convitto ‘Mario Pagano’ di Campobasso.

Una menzione speciale è stata poi attribuita anche alla quattro scuole primarie per l’eccellenza dei disegni inviati dai propri studenti: il II circolo di Termoli, la scuola primaria ‘Testa’ di Venafro, la scuola primaria ‘Manzoni’ di Lucito e il I circolo ‘D’Ovidio’ di Campobasso.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 5241 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.